Manchester United, Pogba difende Mourinho: "Lui sa farci vincere"

Il centrocampista francese ha risposto alle critiche sul gioco dei Red Devils della scorsa stagione, difendendo a spada tratta il proprio allenatore.

Paul Pogba e José Mourinho

1k condivisioni 0 commenti 3 stelle

di

Share

È possibile vincere giocando straordinariamente bene? O conta solamente vincere? A provare a dare una risposta, o almeno a tentare di schierarsi da una delle due parti, ci ha provato Paul Pogba che in una recente intervista rilasciata a un giornale francese ha parlato della stagione vincente del Manchester United, rispedendo al mittente le critiche secondo le quali la squadra di José Mourinho avrebbe giocato un calcio di bassa qualità:

Sì, non abbiamo giocato bene, non abbiamo fatto quello e non abbiamo fatto quell'altro. Ma so anche cosa abbiamo fatto: abbiamo vinto tre trofei. Questo è tutto quello che so. Puoi giocare il miglior calcio del mondo ed essere la squadra più forte del pianeta ma se non vinci, nessuno si ricorda di te. Sbaglio? 

La gioia di Pogba dopo la conquista dell'Europa League

Pogba sta con Mourinho: "Con lui almeno si vince"

No, effettivamente Pogba non sbaglia. La domanda a questo punto sorge spontanea: quanto può essere duraturo un ciclo come quello avviato da Mourinho al Manchester United se la squadra continuerà a giocare come la scorsa stagione? Come dichiarato dallo stesso allenatore portoghese, i Red Devils a tratti hanno giocato veramente molto male, tanto da non riuscire a scardinare nemmeno le difese più battute del campionato. 

Non c'era sintonia tra i reparti, gli attaccanti faticavano ad arrivare al tiro e nessuno si sacrificava per la causa più del dovuto. Alla prima stagione tutto sembra essere andato per il verso giusto, la qualificazione in Champions League è arrivata e altri due trofei si sono aggiunti alla già maestosa bacheca dello United. Ora però, che cammino attende gli uomini di Mourinho? Pogba è sicuro:

Con Mourinho si vince perché quella è la sua mentalità. Certo, i momenti di scoramento ci sono stati, ma lui ha dimostrato ancora una volta di essere un vincente. E nel calcio è quello che conta.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.