Juventus, parte la nuova era: da oggi anche lo Stadium cambia nome

Il club bianconero entra sempre più nel futuro. Da oggi è ufficiale il nuovo logo e anche lo stadio cambia nome: si chiama Allianz Stadium.

Juventus

910 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

In qualche modo, forse, tutto partì dai fatti e soprattutto dalle conseguenze di calciopoli. Nel 2006, a causa del noto scandalo, alla Juventus furono revocati due scudetti e il club fu condannato alla prima retrocessione in Serie B della sua storia, accompagnata da una cospicua penalizzazione in classifica.

La vecchia dirigenza fu azzerata e chi ne prese il posto si sobbarcò il duro compito di rimettere insieme i pezzi per centrare subito l'obiettivo primario dell'immediato ritorno in Serie A. Centratolo al primo colpo, occorreva il passo successivo: ricostruire quasi da zero non tanto, o non solo, una squadra competitiva, quanto un club moderno, in grado di reggere le sfide del calcio del futuro.

Andrea Agnelli si assunse in prima persona la responsabilità del new deal bianconero ed ebbe l'accortezza di circondarsi di collaboratori competenti e manager di primissimo piano. Merchandising, nuovo stadio di proprietà, marketing sono state le parole chiave della rivoluzione che in pochi anni ha consentito alla Juventus di tornare ai vertici in Italia ma anche in Europa, non solo come squadra ma anche e soprattutto come club.

Lo Juventus Store
L'insegna dello Juventus Store

Juventus: parte la nuova era e da oggi anche lo Stadium cambia nome

Da oggi vengono resi effettivi anche gli ultimi due cambiamenti che erano stati annunciati nei mesi scorsi. Il nuovo logo - quella delle J stilizzate che tanto aveva fatto discutere al momento dell'annuncio - sostituisce il vecchio e glorioso stemma su tutto il materiale ufficiale della Juventus, dalle maglie alle insegne dello stadio e dello store, dalla carta intestata ai gonfaloni che garriscono fuori dalla sede bianconera.

Lo Juventus Store
Un momento dell'animazione all'inaugurazione del nuovo Juventus Store

Juventus diventa insomma mes que en club, diventa un brand a livello internazionale e si proietta sempre più nel futuro, grazie anche al cambio di denominazione della propria casa che, come annunciato, da oggi non si chiamerà più Juventus Stadium ma Allianz Stadium, in seguito all'accordo col colosso assicurativo tedesco il cui nome in Europa figura già negli stadi di Bayern Monaco, Nizza e Rapid Vienna.

Juventus Stadium

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.