NBA, rinnovo monstre per Steph Curry: 201 milioni in 5 anni

Il due volte MVP prolunga il suo contratto con i Golden State Warriors e stabilisce un nuovo record: nessuno aveva guadato tanto nella storia della pallacanestro americana.

Steph Curry

1k condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Neanche il tempo di iniziare che è stato già stabilito un record. Il mercato degli svincolati NBA ha aperto i battenti e Steph Curry si è preso subito la scena. Il 29enne di Akron, Ohio, ha rinnovato con i Golden State Warriors mettendo la firma su un quinquennale da 201 milioni di dollari. Sì, 201 milioni di dollari a stagione; 40.2 all'anno, 3.3 al mese, 775mila a settimana, 110mila al giorno e 76 al minuto (poco meno di 67 euro). 

Superato quindi LeBron James - che intasca 33.2 milioni di dollari - nella speciale classifica degli stipendi annuali più alti della Lega. Dopo il secondo titolo NBA vinto negli ultimi tre anni e il riconoscimento di MVP, Curry aggiunge sul curriculum un altro primato. Ma il suo non è l'unico "autografo" della nottata. In casa Warriors c'è infatti da segnalare anche il rinnovo della point guard di riserva Shaun Livingston, che prolunga il suo contratto per altri tre anni a 24 milioni di dollari (accordo al ribasso con 2 milioni garantiti e non otto). I prossimi rinnovi sull'agenda dei californiani sono quelli di Kevin Durant e della riserva di lusso Andre Iguodala.

Dai Golden State Warriors ai Los Angeles Clippers, che dopo aver salutato Chris Paul fanno firmare un quinquennale da 173 milioni di dollari a Paul Griffin. Ai Minnesota Timberwolves arriva invece Jeff Teague - prende il posto di Rubio volato agli Utah Jazz - che sottoscrive un triennale da 57 milioni di dollari. San Antonio rinnova con Mills (quadriennale da 50 milioni di dollari), Chicago taglia anche Rajan Rondo dopo aver fatto partire Jimmy Butler. E ancora, agli Oklahoma City Thunder approda Paul George, ai Pacers vanno in cambio Victor Oladipo e Domantas Sabonis.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.