Calciomercato Milan, le idee dei rossoneri dopo il "no" di Donnarumma

Dopo il grande rifiuto di Gigio la società rossonera deve muoversi sul mercato: si valutano profili diversi. Il favorito è Neto, ma attenzione a Leno e Meret.

668 condivisioni 2 commenti 4 stelle

di

Share

Si volta pagina. E anche in fretta per non pensare più a quanto successo. La delusione è tanta, ma viste le ambizioni del nuovo Milan non c’è tempo di piangersi addosso. Gianluigi Donnarumma non rinnoverà il proprio contratto con i rossoneri in scadenza nel 2018. Dovrebbe partire già in questa finestra di calciomercato, per questo si cercano sostituti all’altezza.

Il Milan, a onor del vero, ha ribadito l’incedibilità di Donnarumma, ma per non perderlo a zero probabilmente ci si muoverà subito. Su di lui ci sono Juventus, Real Madrid e Psg. Prima però i rossoneri devono pensare all’acquisto. Serve un portiere pronto, che faccia subito dimenticare Gigio ai tifosi.

Il più probabile candidato a sostituire Donnarumma è Neto. Montella ci ha già lavorato ai tempi della Fiorentina e lo stima parecchio. Per 10 milioni la Juventus lo farebbe partire. Nell’affare di calciomercato potrebbe però rientrare anche Gigio. Sarebbe l’erede perfetto di Buffon, ma sarebbe disposto ad un anno in panchina? Se ne parlerà.

Vota anche tu!

Comprensibile la scelta di Donnarumma di non rinnovare?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Calciomercato Milan, i nomi per il dopo Donnarumma

Non solo Neto però. Il Milan ha già individuato altri portieri di sicura affidabilità. Si sta per esempio riflettendo su Pepe Reina, al quale manca un solo anno di contratto al Napoli. Lo spagnolo sa che il club non lo confermerà, per questo potrebbe muoversi già in questa finestra di calciomercato. I rossoneri non vorrebbero però un portiere che ha quasi il doppio degli anni di Donnarumma (34): ora che devono affrontare il problema vorrebbero sistemarsi per qualche anno. Per questo le altre idee sono decisamente più giovani: piace Alex Meret, che con le sue parate ha dato un contributo importante per la promozione in Serie A della Spal. Il suo cartellino appartiene all’Udinese, che come si sa è una bottega cara. Vent'anni, appena due in più di Donnarumma, sarebbe però una garanzia anche per il futuro.

Il Milan riflette anche su Perin, che viene però da un brutto infortunio. L’affare è fattibile, ma non è di certo lui la prima aternativa. Diventa concreta la pista Szczesny: dopo i due anni di prestito alla Roma il polacco è tornato all’Arsenal che però lo vuole cedere. La Juventus fino a ieri era la favorita, ma ora i bianconeri potrebbero virare proprio su Donnarumma, lasciando libero l’ex giallorosso. L’ultima idea, quella che stuzzica di più, è quella relativa a Bernd Leno. Tedesco, 25 anni, è titolare del Bayer Leverkusen da diverse stagioni: ha esperienza in Champions League e fisicamente è integro. Lui vuole lasciare le aspirine, ma non costa meno di 20 milioni…

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.