FIFA 18 presentato a Hollywood, tante novità: Alex Hunter in Serie A?

Rivelate moltissime novità nel corso della presentazione negli Stati Uniti dei titoli EA Sports. E alcuni indizi sembrano portare The Journey in Italia.

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Dopo le anticipazioni su FIFA 18 arrivate direttamente dal produttore associato Sam Rivera, dalla conferenza EA Play di Hollywood arrivano nuove rivelazioni su quello che sarà l'ultimo capitolo calcistico della saga Electronic Arts. Nella conferenza stampa di presentazione dei nuovi titoli della casa produttrice di videogame, è stato presentato appunto anche FIFA 18, che sarà a disposizione di tutti a partire dal prossimo 29 settembre, pure su Nintendo Switch. Molte le novità mostrate, con focus sul gameplay e sulle nuove personalizzazioni, tra cui l'esultanza tipica di Paulo Dybala. 

Le novità su Ultimate Team e sulle licenze, invece, saranno approfondite nell'appuntamento ufficiale che si terrà ad agosto a Colonia: intanto si può già annunciare che oltre a Bundesliga e Premier League (già presenti in FIFA 17), pure la Liga Santander presenterà la grafica televisiva ufficiale. A Hollywood sono stati mostrati due nuovi filmati, oltre a quello della settimana scorsa in cui è stato svelato il nome di Cristiano Ronaldo come testimonial ufficiale.

Uno ha mostrato la Real Player Animation Technology, vero punto di forza di FIFA 18, l'altro il ritorno di Alex Hunter, con molte novità in serbo per proseguire la sua crescita calcistica nella modalità The Journey - Il Viaggio - che tanto successo ha riscosso su FIFA 17. Non è stato approfondito il tema delle Icone, a parte il fatto che nella giornata di domani saranno svelate altre 4 oltre Ronaldo. E mentre i vertici della EA Sports elencavano le novità, sul sito ufficiale venivano aggiornate le descrizioni dei vari aspetti che saranno introdotti nel nuovo capitolo della saga. 

Momenti emozionanti su FIFA 18

Nuovi movimenti e animazioni più fluide di finalizzazioni, tiri e colpi di testa. Sono state aggiunte poi nuove emozionanti conclusioni e i controlli dei cross forniscono varie opzioni per mandare la palla all'interno dell'area. Cross morbidi, tesi e i diversi tipi di assist aumentano il numero di possibilità per servire con precisione l'attaccante.

Tecnologia Real Player

Con FIFA 18 viene introdotta la più grande innovazione al sistema di gioco nella storia di questa saga calcistica. Si tratta della tecnologia d'animazione Real Player, un sistema innovativo che sblocca un nuovo livello di reattività e di personalità dei giocatori. A partire da questo titolo, Cristiano Ronaldo e gli altri campioni si muoveranno esattamente come nella realtà.

Stili di gioco reali

Come anticipato da Sam Rivera, le squadre avranno un'intelligenza artificiale più costruita, che permetterà di vedere diversi stili di gioco: dal tiki-taka al pressing alto, su FIFA 18 si vedranno le tattiche dei migliori club al mondo. E con il nuovo posizionamento saranno garantite maggiori opportunità per leggere le giocate nel tempo e nello spazio, con nuovi inserimenti e un supporto continuo sulla palla.

Atmosfere coinvolgenti

Saranno resi ancora più coinvolgenti le atmosfere all'interno degli stadi, con posizione realistica del sole e gestione climatica avvincente. Poi gli incontri caratteristici a bordo campo, i detriti sul terreno di gioco, gli striscioni specifici per club e stadi, una telecronaca adattabile e la qualità variabile del campo. Come si legge sul sito ufficiale, sarà possibile scatenare emozioni realistiche dopo ogni gol, interagendo con i tifosi durante le esultanze.

Le personalità dei giocatori

Migliorate poi le caratteristiche individuali dei calciatori. Sarà dunque possibile riconoscere immediatamente lo scatto di Ronaldo, i cambi di direzione di Sterling e il movimento delle braccia di Robben. Su FIFA 18 sarà la prima volta in cui i movimenti, le dimensioni e gli attributi influenzeranno le movenze dei giocatori.

Un dribbling migliorato

Con la nuova struttura dei dribbling, i giocatori più forti potranno affrontare i duelli uno contro uno con maggiore creatività. Ci saranno tocchi più precisi e cambi di direzione più stretti. Come anticipato da Sam Rivera: "Quello che hai in mente lo potrai trasferire con il joypad".

Il contributo di Cristiano Ronaldo

Una menzione speciale è stata data al contribuito di Cristiano Ronaldo, che ha fornito dati relativi all'accelerazione, alla cadenza della corsa, alle abilità e alla tecnica di tiro. Queste hanno permesso all'intero gioco di migliorare la fluidità, la reattività del giocatore e la sua esplosività.

The Journey Hunter Returns

Dulcis in fundo, il ritorno di Alex Hunter e della modalità The Journey. Dopo il suo primo anno in Premier League, l'inglese è pronto per esplorare nuovi Paesi. Non è ancora dato sapersi quali siano, ma durante il video di presentazione si è vista a un certo punto la prima pagina della Gazzetta dello Sport che parla del giovane talento. Che sia un indizio? Di lui tra l'altro parla anche il difensore della Juventus Leonardo Bonucci, oltre a Griezmann, Muller e tanti altri. Tra questi, ovviamente, pure Cristiano Ronaldo, che parteciperà attivamente in questa seconda edizione del Viaggio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.