Serie A, dalla prossima stagione Var e abolizione arbitri di porta

Tavecchio annuncia un importante passo per l'evoluzione del nostro campionato: nella stagione 2017/2018 ci sarà la moviola in campo.

Carlo Tavecchio, presidente della Figc

639 condivisioni 1 commento

di

Share

L'Italia apre al progresso. Mentre la FIFA è ancora in fase di test, la Serie A introdurrà autonomamente la moviola in campo. A comunicare questa decisione storica è il presidente della Figc Carlo Tavecchio al termine dell'Assemblea di Lega odierna. La Video Assistant Referee diventerà parte integrante del nostro torneo, un servizio a disposizione dei direttori di gara. La Federazione Italiana Giuoco Calcio si occuperà personalmente di investire e rendere gli stadi del nostro campionato attrezzati per farsi trovare pronti.

L'Italia si muove dunque in anticipo rispetto a quella che sembra essere la direttiva del nuovo presidente FIFA Gianni Infantino, che ha già stabilito l'utilizzo della Var in vista del prossimo Mondiale in Russia.

La possibilità di introdurre questa agevolazione per l'arbitro in Serie A era stata accolta di buon grado dal presidente dell'AIA Marcello Nicchi: si tratterà di un vero e proprio supporto che potrà dirimere situazioni controverse e dubbie, legate ai casi di gol che potrebbero essere viziati da irregolarità, rigori dubbi, espulsioni ed eventuali scambi d'identità fra i calciatori da sanzionare. Sperando che i nostri arbitri riescano a sfruttarla meglio di quanto successo ai recenti Mondiali Under 20 nella partita tra Italia e Zambia.

Serie A, arriva la Var

Un modo per rendere il calcio cristallino e per diminuire le polemiche su torti o favori arbitrali che da sempre condizionano questo sport. Ecco le parole sull'introduzione della Var di Carlo Tavecchio all'uscita dall'Assemblea di Lega:

La Fifa non ha ancora comunicato la decisione ma tutti i segnali sono chiari. Si partirà da inizio campionato, abbiamo chiesto alle società un po' di comprensione e in ogni stadio avremo bisogno di una sala, più otto telecamere. La Lega sosterrà i costi, nell'ordine di 2 milioni.

Una delle conseguenze dell'introduzione della Var è chiaramente l'abolizione dalla Serie A degli arbitri addizionali di porta, le cui decisioni sono spesso state al centro delle polemiche. La tecnologia potrà parzialmente attenuarle, è chiaro. Ma queste, almeno in Italia, non scompariranno del tutto. C'è da starne certi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.