Wolfsburg, Mario Gomez attacca gli ultrà: "Si comportano come scimmie"

Mario Gomez attacca i tifosi del Braunschweig che volevano assalire quelli del Wolfsburg: "Prima piangiamo per gli attentati, poi ci comportiamo da scimmie".

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Coerenza, troppo spesso sconosciuta. Un giorno si è in un modo, il giorno dopo in un altro. Poco dopo il fischio finale della partita fra l’Eintracht Braunschweig e il Wolfsburg, decisiva per decretare la 18esima e ultima squadra che parteciperà alla prossima Bundesliga, gli ultrà del club di casa hanno provato ad assalire i tifosi in trasferta.

È dovuta intervenire la polizia: diverse decine di tifosi hanno infatti invaso il campo con l’intento di invadere il settore ospiti. Le forze dell’ordine erano però preparati un’azione del genere e sono riuscite ad impedire che ci fossero incidenti gravi. I giocatori del Wolfsburg sono stati scortati nello spogliatoio, hanno dovuto festeggiare lì.

Solo ore dopo hanno potuto raggiungere i tifosi. Il Braunschweig si è detto mortificato e scioccato, i giocatori del Wolfsburg però non l’hanno presa bene. Per niente. In particolare Mario Gomez, che è perfino tornato a parlare dell’attentato di settimana scorsa a Manchester.

Vota anche tu!

Mario Gomez merita qualcosa di più del Wolfsburg?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Wolfsburg, Mario Gomez attacca gli ultrà: “Vi comportate come scimmie”

Per Mario Gomez il comportamento dei tifosi è del tutto inaccettabile. Specie in questo periodo storico. Troppo spesso ci troviamo a piangere morti innocenti. Ci svegliamo sconvolti per attentati senza senso.  Episodi che colpiscono, che fanno riflettere. Ma evidentemente non tutti. O almeno per un lasso di tempo limitato. Perché poi c’è chi, perfino durante una partita di calcio, non rispetta la vita umana, non rispetta l’essere umano.

Per questo Mario Gomez ha deciso di essere duro. Giustamente duro. Lui è un personaggio pubblico, lui potrebbe avere presa. Ed è giusto che parli provando a far aprire gli occhi agli incivili. Le sue accuse agli ultrà del Braunschweig sono state riportate da tutti i media tedeschi. Nella speranza che colpiscano la coscienza di qualcuno di loro.

Pochi giorni fa ci siamo abbracciati tutti e abbiamo pianto perché a Manchester è successo ancora qualcosa di tragico, e tre giorni dopo siamo i primi a comportarci come le scimmie.

Mario Gomez ha poi parlato anche della partita, perché seppur sofferta il Wolfsburg ha finalmente ottenuto quella salvezza che tanto a lungo ha inseguito.

Non auguro a nessuno di giocare uno spareggio salvezza, specie se in stagione eri partito con ben altre ambizioni.

Questa è coerenza, per altri troppo spesso sconosciuta. Mario invece analizza lucidamente tutto: la fallimentare stagione del Wolfsburg e il fallimento dell’essere umano, che troppo spesso dimentica di rispettarsi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.