Calciomercato: ufficiale Mancini allo Zenit

Con un tweet sul suo account ufficiale, il club russo ha ufficializzato l'ingaggio di Roberto Mancini come nuovo allenatore: ha firmato fino al 2020 con opzione per altri due anni.

Mancini

802 condivisioni 0 commenti

di

Share

Roberto Mancini è il nuovo tecnico dello Zenit San Pietroburgo. Il primo indizio era stata l'inequivocabile immagine diffusa su Twitter da Tina Kandelaki, produttrice di Match TV, la televisione di Gazprom, il colosso russo che controlla il club: il tecnico di Jesi sfogliava il libro dello Zenit insieme ad Alexei Miller, Ceo della società. Una sorta di rito di iniziazione che tocca al tecnico prescelto sul calciomercato.

Il tecnico di Jesi si appresta dunque a trasferirsi a San Pietroburgo per sostituire il collega rumeno Mircea Lucescu, sulle orme di Luciano Spalletti che curiosamente potrebbe a breve prendere il posto che fu suo fino ad agosto sulla panchina dell'Inter. Spalletti, allo Zenit dal dicembre 2009 al 2014, ha vinto due campionati, una coppa e una supercoppa nazionale.

Mancini - prima mossa di calciomercato dello Zenit - firma fino al 2020 con opzione per altri due anni e ricomincia dunque dall'estero. Dopo aver esordito 37enne sulla panchina della Fiorentina, ha guidato per due stagioni la Lazio, lasciata nel 2004 per passare all'Inter dove ha vinto 3 scudetti, 2 Coppe Italia e altrettante Supercoppe nazionali fino alla sostituzione con Mourinho nel 2008. Tre stagioni e mezza al Manchester City, poi, hanno fruttato nel 2011-12 quella Premier League che ai Citizens mancava da 44 anni e due coppe nazionali, mentre nella stagione 2013-14 al Galatasaray ha vinto una Coppa di Turchia. Tornato all'Inter a fine 2014, è stato esonerato nell'agosto scorso.

Calciomercato: Mancini allo Zenit

Ora Mancini riparte dallo Zenit San Pietroburgo, che a causa della sconfitta casalinga contro il Terek ha dovuto lasciare al Cska Mosca il secondo posto in classifica, ultimo utile per partecipare alla Champions League. Il Mancio quindi è chiamato a migliorare il terzo posto di Lucescu e ad andare il più possibile avanti in Europa League.

Al netto del prossimo calciomercato, nella rosa dello Zenit Mancini troverà fra gli altri Domenico Criscito, in Russia dal 2011, il brasiliano Giuliano, capocannoniere dell'ultima Europa League insieme a Dzeko, il centrocampista spagnolo Javi Garcia, già con lui al City, e l'ex veterano del Chelsea Branislav Ivanovic.

Javi Garcia al Manchester City
Javi Garcia, già al Manchester City con Mancini

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.