Il Celta Vigo annuncia il dopo-Berizzo: è Unzué, vice di Luis Enrique

Il Celta annuncia il nuovo allenatore: è Juan Carlos Unzué, ex assistente di Luis Enrique al Barcellona. Un ritorno al Celta per uscire dal suo ruolo di eterno vice.

Il nuovo allenatore del Celta Vigo è l'ex vice di Luis Enrique, Unzué

167 condivisioni 0 commenti

di

Share

A volte ritornano: succede nel calcio e nella vita, stavolta è successo all'ex vice di Luis Enrique, Unzué, che è ufficialmente il nuovo allenatore del Celta Vigo. L'annuncio è arrivato poco fa, dopo le voci che volevano Unzué sulla panchina più importante. Quella del Barcellona, nel segno di una continuità con il lavoro di Luis Enrique che la dirigenza blaugrana di fatto ha rifiutato, scegliendo Valverde. 

Per Unzué al Celta Vigo si respira l'aria rarefatta di un ritorno: proprio nel posto dove le grandi ambizioni dell'asturiano cominciavano ad avere una qualche presa sulla realtà, dopo il fallimento alla Roma. 

Dopo l'addio di Berizzo, il Celta Vigo ha guardato al passato, e nello stesso ha rischiato: per migliorare il tredicesimo posto stagionale, ha puntato tutto su Juan Carlos Unzué, l'ex braccio destro di Luis Enrique. Continuità e innovazione. 

Unzué è il nuovo allenatore del Celta Vigo
Unzué ridacchia vicino a Luis Enrique (proprio nella partita contro il Celta Vigo)

Ritratto di Unzué, il nuovo allenatore del Celta Vigo

La vita di Unzué è stata sempre in riserva: al Barcellona ha collezionato, da giocatore, appena 5 presenze tra i pali. Guardava le spalle di Andoni Zubizarreta, con un legame particolare (ma questo vale per tutta Barcellona) con Johan Cruijff, con cui ha vinto la Coppa delle Coppe nell'89. Da portiere ad allenatore dei portieri il passo è abbastanza breve, sotto Rijkaard. Numancia, Racing Santander, nel 2013/14 l'incontro con il Celta Vigo, da assistente di Luis Enrique. Che poi seguirà al Barcellona. Di cui condividerà la sorte. Fino a quest'annuncio:



Sostituire Berizzo non sarà facile, per una questione di cuore e di mentalità. L'erede designato di Bielsa ha lasciato una grossa impronta. Ma sostituire l'idea di calcio di Luis Enrique, la sua eredità, l'eredità del laboratorio di Masia che ha creato nell'unica stagione in Galizia sarà ancora più complicato. Una squadra furiosa, capace di creare una quantità impressionante di occasioni da gol, con le naturali triangolazioni blaugrana innestate nell'orgoglio galiziano. Unzué è stato scelto per dare continuità, ulteriore continuità ad un progetto tecnico, quello di Luis Enrique, che Berizzo ha ritoccato, rivisto, ma non stravolto. Per crescere, il Celta ha bisogno di continuità, di uscire dalla condizione a pendolo che ha caratterizzato la maggior parte della sua storia. Per questo al Celta Vigo è arrivato Unzué. Per conservare qualcosa, e portare qualcosa di nuovo. Da riserva, a qualcosa di nuovo. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.