Fifa, addio Confederation Cup: si va verso il Super Mondiale per Club

In Russia potrebbe giocarsi l'ultima edizione del trofeo tra Nazionali: il presidente Infantino studia l'introduzione di una nuova Coppa Intercontinenrale tra club.

787 condivisioni 0 commenti

di

Share

La prossima edizione in Russia della Confederation Cup potrebbe essere l’ultima di questo prestigioso torneo. Il piano della Fifa, anticipato mesi fa dal presidente Gianni Infantino, è infatti quello di approfittare degli anni “di buco” tra Europei e Coppa del Mondo, per organizzare un Super Mondiale per Club tra le 16 o le 24 squadre più forti del pianeta.

Un progetto che è stato portato avanti da due promotori come Marco van Basten e Zvonimir Boban: per riuscire a realizzarlo, però, bisognerà trattare con la Conmebol e fare in modo che anche la Copa America si disputi negli anni pari, così come gli Europei.

Infantino ha già dato il suo assenso per provare a sviluppare questo progetto, che andrebbe a creare un nuovo trofeo di altissimo livello e di coinvolgimento globale. Attualmente il Mondiale per Club Fifa conta la partecipazione di sette squadre, una per ognuno dei sei continenti, più la squadra vincitrice della lega del Paese ospitante. Con il nuovo progetto questo sarebbe sostituito dalla versione allargata: il Super Mondiale per Club.

Super Mondiale per Club, Boban e Infantino i promotori Fifa
Zvonimir Boban e Gianni Infantino, tra i principali promotori Fifa del Super Mondiale per Club

Fifa, verso il Super Mondiale per Club

Nel caso in cui il progetto venisse sviluppato a 16 squadre, si comporrebbe di 4 gironi da 4 ciascuno. Se invece alla fine fosse scelto di fa partecipare 24 club, allora i gruppi sarebbero 8 e da tre componenti ognuno. Parteciperebbero di diritto al torneo - che probabilmente tornerebbe a chiamarsi Coppa Intercontinentale - le vincitrici delle ultime due edizioni di Champions League, Europa League e Copa Libertadores.

A loro si aggiungerebbero probabilmente anche le finaliste perdenti delle stesse 6 finali. Con la formula a 16 resterebbero così 4 posti, che sarebbero occupati dalle squadre vincitrici dell’ultima edizione del principale torneo continentale d’Asia, Africa, Centro e Nord America.

Il Super Mondiale per Club sarà un torneo che, come detto, avrà cadenza biennale, quindi sempre negli anni dispari per evitare sovrapposizioni con Mondiali, Europei e (possibilmente) Copa America, sempre che la Fifa riesca a convincere la Conmebol a cambiare la tradizione. Per quanto riguarda il Paese ospitante, poi, varrà lo stesso principio del Mondiale classico, con una rotazione continentale.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.