FA Cup, la finale su Fox Sports: il Chelsea di Conte sfida l'Arsenal

Il tecnico dei Blues vuole conquistare uno storico double, mentre per il francese potrebbe essere l'ultima partita sulla panchina dei Gunners.

87 condivisioni 0 commenti

di

Share

È tutto pronto per la finale della 136esima edizione della FA Cup. A contendersi il trofeo calcistico più antico del mondo saranno Chelsea e Arsenal.

Le due squadre londinesi arrivano all’appuntamento dopo stagioni diametralmente opposte: i Blues hanno sorprendentemente vinto una Premier League dominata mentre l’Arsenal è rimasto fuori dal piazzamento Champions League per la prima volta dopo 20 anni.

Anche i due allenatori si trovano in situazioni opposte, con Conte che è appena arrivato in Premier League e che con una vittoria in FA Cup chiuderebbe uno storico double nella sua prima annata e Wenger che dopo questa finale potrebbe lasciare la panchina dei Gunners dopo 21 stagioni.

FA Cup, Wenger: "L'Arsenal non è favorito"

Wenger potrebbe lasciare l'Arsenal
Wenger potrebbe lasciare l'Arsenal dopo la finale di FA Cup

Nella conferenza stampa in vista della finale, Wenger ha commentato le voci sul suo futuro dichiarando che non sa ancora se questa sarà la sua ultima volta sulla panchina dell’Arsenal.

Non so se sarà la mai ultima partita all’Arsenal. Di sicuro non sarà l’ultima di sempre perché ho intenzione di rimanere nel calcio.

Concentrandosi poi sul match, l'allenatore francese ha parlato dei numerosi infortuni dei suoi giocatori e dell’emergenza nel reparto difensivo date le assenze di Gabriel, la squalifica di Koscielny e le condizioni precarie di Mustafi.

Gabriel starà fuori dalle 6 alle 8 settimane ma fortunatamente non si dovrà operare, Mustafi è ancora malato e non si è allenato.

Il dubbio di Wenger riguarda quindi il modulo che potrebbe vedere la difesa a 3 con Mertesacker, Holding e Nacho Monreal oppure la difesa a 4 con Gibbs e Bellerin terzini. Il tecnico ha risposto anche alla dichiarazione di Conte in cui l'Arsenal era dipinto come il favorito per la finale di FA Cup.

Non credo che l’Arsenal sia favorito, saremo alla pari, forse con il Chelsea leggermente avanti. Ma era così anche nella semifinale contro il Manchester City.

Al francese è stato infine chiesto se una vittoria sarebbe il modo perfetto per dire addio alla piazza di Londra.

No, voglio solo vincere per la mia squadra, questa partita non riguarda me, ma il club. I giocatori hanno dato tanto e si meritano di vincere qualcosa quest’anno.

Conte: "Il Chelsea vuole vincere l'FA Cup"

Conte ha vinto la Premier nella sua prima stagione
Conte vuole vincere l'FA Cup

Il tecnico italiano ha aperto la sua conferenza parlando proprio del suo collega dell’Arsenal e del suo futuro.

Non credo che quella di domani sarà l’ultima partita di Arsene. In questi 20 anni ha dimostrato di essere un ottimo allenatore che ha fatto un grande lavoro, merita di continuare a lavorare con l’Arsenal.

Conte ha riconosciuto la forza dei Gunners, specie in FA Cup e ha ribadito il desiderio di volerla vincere a tutti i costi.

Conosco la storia dell’Arsenal e di Wenger in questa competizione, l’hanno vinta spesso e io non l’ho mai fatto. Sarà un’occasione per me e per la mia squadra di alzare questo trofeo, vogliamo vincere. 

L’allenatore italiano ha anche risposto a chi gli chiedeva se la vittoria della Premier League, festeggiata solo una settimana fa, possa aver distratto i giocatori dall’appuntamento di Wembley.

L’importante ora è mantenere alta la concentrazione. Abbiamo vinto il campionato ed è stato giusto goderselo e festeggiare. Ma affrontiamo una squadra che vuole salvare la sua stagione, dobbiamo essere attenti.

Le probabili formazioni

Pochi problemi per Conte che si affiderà al suo 3-4-3: il tecnico del Chelsea deve solo decidere chi fra Matic e Fabregas affiancherà Kanté, con il serbo favorito. In attacco Pedro dovrebbe partire titolare con Willian in panchina.

Nelle ultime settimane Wenger ha sperimentato con successo il modulo 3-4-2-1 e nonostante le molte mancanze in difesa, lo abbandonerà solo in caso di assenza di Mertesacker, anche lui non in ottime condizioni. Secondo l’allenatore Gibbs, Sanchez e Chamberlain stanno bene e giocheranno.

Chelsea (3-4-3): Courtois; Azpilicueta, Luiz, Cahil; Moses, Matic, Kante, Alonso; Pedro, Costa, Hazard.

Arsenal (3-4-2-1): Cech; Holding, Mertesacker, Monreal; Chamberlain, Xhaka, Ramsey, Gibbs; Sanchez, Welbeck, Ozil.

L'appuntamento su Fox Sports

Chelsea-Arsenal andrà in onda su Fox Sports (canale 204 di Sky), con fischio d'inizio alle 18:30.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.