Coppa di Svizzera, Basilea-Sion 3-0: gol di Delgado, Traoré e Lang

I rossoblù superano il Sion dopo un secondo tempo perfetto. A consegnare la coppa a Fischer sono capitan Delgado e i due terzini Traoré e Lang.

378 condivisioni 0 commenti

di

Share

Per la prima volta nella storia, dopo tredici vittorie, il Sion perde una finale di Coppa di Svizzera. A battere i vallesani, al terzo tentativo dopo le due sconfitte nel 1981 e nel 2015, è un bel Basilea, che allo Stadio di Ginevra si aggiudica la competizione per la dodicesima volta nella sua storia: finisce 3-0, a segno Delgado, Traoré e Lang.

Coppa di Svizzera, il racconto della Finale

Formazione tipo per Urs Fischer, che rispetto alla semifinale vinta contro il Winterthur cambia tre uomini: escono Serey Dié, Callà e Janko, entrano Xhaka, Steffen e Doumbia. Nel Sion, il tecnico Sébastien Fournier si affida al congolese Akolo (18 gol in stagione) e a tre ex della Serie A come Reto Ziegler, Kevin Constant e Moussa Konaté.

Gara molto nervosa, con l'arbitro Klossner che mostra giustamente il cartellino giallo a Salatic e Doumbia, perdonando però i vari Luchinger, Suchy (due volte), Traoré e Karlen, tutti autori di falli sanzionabili con un'ammonizione. Per quanto riguarda le occasioni, il primo brivido arriva solo alla mezz'ora, con un colpo di testa di Elyonoussi che termina di poco a lato. Dall'altra parte, Vaclik è bravo a non farsi sorprendere dal cross di Konaté sul quale non riesce ad arrivare in spaccata Akolo.

Il Basilea passa, il Sion si scioglie

DelgadoCopyright GettyImages
La conclusione vincente di Matias Delgado.

Il copione cambia nella ripresa. Al 47' il Basilea passa in vantaggio con il dodicesimo gol stagionale di Matias Delgado, che all'interno dell'area di rigore riceve il pallone da Doumbia battendo Mitryushkin. Da sottolineare però l'errore di Modou, che scivolando dà il via all'azione degli avversari.

La prima occasione della ripresa, per il Sion, arriva cinque minuti più tardi: è il solito Konaté a crearla, e anche in questo caso è Akolo a fallirla, lisciando malamente il pallone da buona posizione. Sono ancora i biancorossi, al 56', ad andare vicino al pareggio, grazie a una punizione dal limite di Ziegler finita sul fondo. Ma al 62' i campioni di Svizzera raddoppiano con Adama Traoré, bravissimo nel deviare in rete una palla vagante, anticipando Zverotic. Primo gol in stagione per il terzino ivoriano, che sceglie dunque una partita niente male per andare a segno, dopo 58 partite senza esultare (l'ultima rete risaliva al 1 agosto 2015, realizzata in campionato proprio contro il Sion).

Gli uomini di Fischer vanno subito alla ricerca del terzo gol, ma la conclusione di Zuffi è imprecisa e quella di Doumbia viene respinta da Mitryushkin. La chance più grande per il Sion capita all'83' sui piedi di Konaté, ma l'ex Genoa non riesce a controllare il pallone sul cross calciato dalla destra dal suo compagno Bia.

La gara finisce virtualmente all'89', quando Janko, appena entrato in campo al posto di Doumbia, fa da sponda per un preciso tiro al volo dell'altro terzino Lang, al terzo gol nella Schweizer Cup, il nono in tutte le competizioni.

Coppa di Svizzera: 12° successo per il Basilea

Coppa SvizzeraCopyright GettyImages
La coppa di Svizzera vinta dal Basilea.

Termina con il double campionato-coppa l'ultima stagione sulla panchina del Basilea di Urs Fischer, che dal prossimo anno lascerà il posto a Raphael Wicky, già tecnico dell'Under 19. Per la pluripremiata squadra rossoblu, la vittoria sul Sion coincide con il dodicesimo successo nell'albo d'oro della competizione, alla ventunesima finale disputata.

Oltre al Basilea sorride – almeno provvisoriamente – anche il Lugano di mister Paolo Tramezzani: dovesse finire così il campionato (mancano due giornate e i bianconeri sono terzi, a +1 dal Sion), la squadra del Canton Ticino raggiungerebbe la fase a gironi della prossima Europa League.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.