Copenaghen-Brondby 3-1, Solbakken alza la Coppa di Danimarca

Il Copenaghen alza il trofeo in faccia ai cugini grazie alla doppietta di Cornelius e gol di Santander. Di Pukki il gol del momentaneo pareggio del Brondby.

336 condivisioni 0 commenti

di

Share

Brondby e Copenaghen si contendono la Coppa di Danimarca allo stadio Telia Parken. La prima frazione di gioco vede una leggere prevalenza territoriale della squadra di Zorniger, ma il Copenaghen regge bene e il primo tempo termina a reti bianche. Tutta un'altra storia nella ripresa, quando Cornelius sblocca il match. Il Brondby non resta a guardare e 10 minuti più tardi trova il pari con Pukki. Il match si decide dall'83' all'85', quando il Copenaghen va in rete due volte: prima con Santander e poi ancora con Cornelius. Il risultato non cambierà più. La Coppa di Danimarca finisce nella bacheca della squadra di Solbakken

Brondby v Copenaghen, il racconto del match  

Il primo squillo arriva al 12' ed è del Brondby: bella conclusione dal limite dell'area di Wilczek che termina di poco sul fondo. Al 14' è Mukhtar a provarci ma il suo tentativo è deviato in calcio d'angolo. Al 17' il Copenaghen risponde con una conclusione di Verbic ma il suo tentativo risulta essere troppo debole e Ronnow blocca. Al 34' Wilczek riceve palla in posizione regolare ma, da posizione favorevolissima, calcia fuori. In questa prima frazione, senza ombra di dubbio, meglio il Brondby del Copenaghen.   

Pukki firma il gol del pari in Brondby v Copenaghen

Cornelius sblocca e chiude il match 

Al 48' Pukki calcia a rete senza pensarci due volte ma Anderson salva il risultato con un ottimo intervento. Grandissima occasione per il Copenaghen. È il preludio al gol che arriva al 51': Cornelius va via di forza e indirizza la sfera alle spalle di Ronnow con il sinistro. Il vantaggio, però, dura appena 10 minuti, al 61' Pukki ribadisce in rete un calcio di punizione di Mukhtar finito sulla traversa e riporta in parità le sorti dell'incontro. Al 75' è Nørgaard a trovare lo spazio per il tiro ma il suo tentativo è neutralizzato. Il Copenaghen trova il secondo vantaggio al minuto 83: è Santander a trovare il tempo giusto per calciare e battere Ronnow. La squadra di Solbakken sfrutta il momento di sbandamento degli avversari e all'85' chiude il conto ancora con Cornelius, che con un'azione simile alla rete del vantaggio mette dentro il secondo gol personale per il definitivo 3-1. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.