Dzeko capocannoniere di Europa League. E domenica vuole il bis

Il bosniaco divide il primato di bomber della Coppa con Giuliano dello Zenit. E domenica cerca il doblete con la classifica dei marcatori della Serie A.

Dzeko

541 condivisioni 0 commenti

di

Share

La Roma è uscita troppo presto dall'Europa League quest'anno, almeno in considerazione delle aspettative della vigilia oltre che di un organico sicuramente di buon livello. L'addio, avvenuto già negli ottavi, fu causato dallo sciagurato atteggiamento che la truppa di Spalletti tenne a Lione quando, in vantaggio 1-2, si concesse un rilassamento inatteso da giocatori di grande esperienza internazionale - da Fazio a De Rossi, da Nainggolan a Dzeko - che i francesi finirono per punire duramente con il 4-2 finale.

Il secondo trofeo continentale è stato poi vinto dal Manchester United di Mourinho, che ha così colmato una lacuna nella propria bacheca, che ha battuto 2-0 l'Ajax nella finale di Stoccolma. Ma c'è anche un po' d'Italia, anzi di Roma, fra i vincitori delle classifiche finali della Coppa.

Sì, perché, nonostante la precoce eliminazione della sua squadra, l'attaccante della Roma Edin Dzeko ha vinto il titolo di capocannoniere della manifestazione, a pari merito con Giuliano dello Zenit di San Pietroburgo. Il bosniaco, con due triplette e una doppietta, e il brasiliano, più regolare, si sono aggiudicati la classifica dei bomber dell'Europa League grazie agli 8 gol realizzati giocando entrambi 8 match.

Dzeko in Europa League
Tripletta di Dzeko in Europa League contro il Viktoria Pilsen

Dzeko bomber di Europa League

Nella classifica dei marcatori di Europa League, che non considera i turni preliminari, i capocannonieri Dzeko e Giuliano con le loro 8 reti hanno preceduto Aritz Aduriz dell'Athletic Bilbao che, forte della cinquina rifilata al Genk, è arrivato a quota 7, oltre a diversi giocatori, fra cui Alexandre Lacazette del Lione, fermatisi a 6 gol.

Dzeko in Europa League contro il Villarreal
Tripletta anche contro il Villarreal

I record del bosniaco

La prestazione di Edin Dzeko in Europa League acquista ancora più valore se si considera che erano 26 anni che un giocatore della Roma non vinceva la classifica dei bomber di una coppa europea: allora toccò a Rudi Völler che realizzò 10 gol nella Coppa Uefa 1990-91, grazie anche alla finale raggiunta dai giallorossi, poi sconfitti dall'Inter. Ma non è tutto: in questa stagione il bosniaco sta tenendo un ritmo straordinario. Sono già 38 i suoi gol in tutte le competizioni disputate, una quota che prima di lui avevano raggiunto solo in quattro: Nordahl, Angelillo, Cavani e, proprio l'anno scorso, Higuain.

Domenica la corsa al doblete

Vincere aiuta a vincere e ora Dzeko ha la grande occasione per aggiudicarsi un altro titolo individuale e centrare una doppietta storica, coronando una stagione che lo ha portato a livelli difficili da immaginare solo un anno fa, alla fine del suo primo deludente campionato italiano. A un turno dal termine, infatti, il bosniaco guida anche la classifica dei marcatori della Serie A con 28 gol, davanti a Mertens con 27, Belotti 25, Icardi e Higuain 24. L'impegno casalingo contro un Genoa già salvo non è proibitivo e se Dzeko segnasse potrebbe anche uguagliare o addirittura superare il record di Rodolfo Volk, che con i 29 gol realizzati con la maglia della Roma nel campionato 1930-31 è tuttora il giallorosso più prolifico in un'unica stagione di Serie A.

Vota anche tu!

Dzeko riuscirà a vincere anche la classifica dei marcatori della Serie A?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.