Calciomercato Barcellona: l'obiettivo di Valverde è Ander Herrera

Uno dei primi obiettivi di mercato del futuro tecnico blaugrana sarebbe proprio il centrocampista spagnolo in forza al Manchester United.

Ander Herrera festeggia dopo la vittoria dell'Europa League con il Manchester United

751 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ieri la vittoria dell' Europa League del suo Manchester United, maturata  grazie allo 0-2 rifilato all'Ajax, oggi Ander Herrera finisce sotto la luce dei riflettori. Il motivo? Secondo la stampa spagnola sarebbe il primo obiettivo di calciomercato del futuro tecnico del Barcellona, Ernesto Valverde

Il centrocampista spagnolo rappresenterebbe la prima pedina richiesta dall'ex tecnico dell'Athletic Bilbao per puntellare il centrocampo della squadra catalana. La trattativa però è tutt'altro che semplice. Herrera infatti è in scadenza con il Manchester United nel giugno del 2018, ma José Mourinho ha già fatto sapere di voler fare di tutto per trattenerlo a Old Trafford e offrirgli il rinnovo per almeno un'altra stagione, fino al 2019.

Una ferrea volontà, quella dello Special One, che potrebbe sconvolgere i piani del Barcellona e di Valverde. Il tecnico spagnolo intanto continua a smentire accordi con il Barça, ma non è più un segreto che già da tempo abbia incontrato i dirigenti blaugrana e stilato la propria lista dei desideri per il calciomercato estivo. 

Il futuro allenatore del Barcellona Ernesto Valverde

Calciomercato Barcellona, rispunta il nome di Verratti

Nel caso in cui la trattativa con il Manchester United dovesse arenarsi e Ander Herrera decidesse rinnovare il proprio contratto, la prima alternativa porterebbe il nome di Marco Verratti, centrocampista del PSG e in scadenza nel giugno del 2021. Un'opzione che non convince pienamente Valverde e il Barcellona per l'impegno economico che porterebbe. Senza contare che la società francese in questo momento non ha la minima intezione di lasciarlo partire. 

Marco Verratti in azione con la maglia del PSG

Nel frattempo Ander Herrera, nominato Man of the Match della finale di Europa League, non pensa minimamente al calciomercato e si gode l'Europa League mandando il proprio messaggio di cordoglio alle vittime dell'attacco terroristico di Manchester:

Questa era la partita più importante della stagione e l'abbiamo affrontata nel migliore dei modi. Vincere 3 trofei in una stagione non è facile, siamo felicissimi del nostro percorso. Vorrei dedicare la vittoria alle vittime della strage che ha colpito Manchester lunedì. Il mister ci ha detto che non potevamo far altro se non vincere questa coppa per la nostra città. Non sarà nulla di speciale, ma almeno è qualcosa per cui sorridere.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.