Romero vs Whittaker per il titolo ad interim dei pesi medi a UFC 213

Finalmente il titolo dei pesi medi UFC viene rimesso in palio. Saranno Yoel Romero e Robert Whittaker a giocarsi la possibilità di divenire campione ad interim.

UFC, Yoel Romero, primo sfidante al titolo

32 condivisioni 0 commenti

di

Share

Originariamente a UFC 213 si sarebbe dovuto disputare il match valevole per la cintura dei pesi gallo fra il campione Cody Garbrandt e lo sfidante T.J. Dillashaw. Purtroppo però il campione deve ancora recuperare da un infortunio alla schiena, pertanto il match non si farà. Non ancora, almeno.

La buona notizia è che comunque in card sarà presente un altro match titolato che non varrà un titolo assoluto, ma un titolo ad interim: quello dei pesi medi.

Col campione Michael Bisping fuori dalle scene causa infortunio prolungato al ginocchio, UFC ha deciso di mettere in palio la corona temporanea delle 185 libbre fra lo sfidante numero uno, il cubano Yoel Romero (12-1) e il numero tre dei ranking Robert Whittaker (18-4).

UFC, Bisping festeggia
Il campione indiscusso dei pesi medi UFC Michael Bisping. L'inglese è fuori per infortunio.

Il titolo ad interim dei medi in palio a UFC 213

Whittaker ha un trascorso nei pesi welter, categoria in cui aveva collezionato diverse vittorie, ma anche alcune sconfitte per mano di atleti del calibro di Stephen Thompson e Court McGee, ma da quando è salito nei medi il suo record è perfetto: sei vittorie e nessuna sconfitta. L'ultima vittoria è arrivata contro uno dei più rinomati pesi medi in circolazione: Ronaldo "Jacare" Souza. UFC 213 avrà luogo la notte fra l'8 e il 9 luglio a Las Vegas.

UFC, Whittaker colpisce Jacare
Robert Whittaker impone il suo violento ground and pound a Jacare Souza, incapace di reagire.

Il match sarà il co-main event e precederà l'incontro titolato nella categoria femminile dei pesi gallo fra la campionessa Amanda Nunes e la sfidante Valentina Shevchenko, in quello che promette d'essere un grandissimo rematch.

UFC, Nunes e Shevchenko si scambiano dei frontali
Amanda Nunes e Valentina Shevchenko si scambiano dei front kick nel loro primo match

Romero ha vinto otto incontri di fila e tre delle ultime quattro vittorie sono arrivate per knockout. La sua vittoria più recente lo ha visto mettere a segno una brutale, violenta e bellissima ginocchiata volante ai danni dell'ex campione Chris Weidman a UFC 205. Whittaker dal canto suo, conta 14 finalizzazioni in 18 vittorie ed a soli 26 anni è praticamente sul tetto del mondo. Secondo ESPN, UFC starebbe cercando inoltre di aggiungere alla card successiva un match valevole per la cintura dei pesi mosca fra Demetrious Johnson e T.J. Dillashaw, visto l'infortunio di Garbrandt.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.