Nicky Hayden non ce l'ha fatta: addio al campione statunitense

Il pilota statunitense era stato investito mentre si allenava in bicicletta: è morto a 35 anni all'Ospedale Bufalini di Cesena dopo cinque giorni di coma.

Nicky Hayden

5k condivisioni 0 commenti

Share

Un filo di speranza. Sottilissimo. Si è spezzato. Nicky Hayden è morto nel pomeriggio dopo il terribile incidente dello scorso 17 maggio. Il pilota statunitense era in terapia intensiva all'Ospedale Bufalini di Cesena, il suo cuore ha smesso di battere dopo cinque giorni di coma. Era stato travolto da un'auto mentre si allenava in bicicletta, riportando un doppio trauma toracico e cranico. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. 

Addio Nicky Hayden

Hayden era stato campione del mondo in MotoGP nel 2006 e aveva un bilancio di 3 vittorie e 28 podi in 218 GP corsi. Il debutto nella classe regina risaliva al 2003, quando in sella alla Honda iniziò la sua ascesa. Nel 2016 il passaggio in Superbike, dove ha corso anche quest'anno. Non potremo più ammirarlo sulle due ruote, colpa di quel maledetto incidente che gli ha portato via la vita. 
Proprio nella giornata odierna era stata fatta luce sulla dinamica grazie a un video girato da alcune telecamere di sorveglianza. Mentre il pilota era in bicicletta sulla strada provinciale Riccione-Tavoleto, avrebbe attraversato un incrocio senza fermarsi allo stop e in quel momento sarebbe stato colpito dalla Peugeot 206 CC guidata dal 30enne di Morciano di Romagna.
Hayden è stato trasportato immediatamente in ospedale dove non c'è stato nulla da fare. Dagli Usa intanto erano arrivati la mamma Rose e il fratello Tommy. Gli sono stati accanto fino all'ultimo momento. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.