Juventus, in caso di vittoria con il Crotone è già pronta la festa

La squadra allenata da Allegri si prepara per entrare nella storia con i sei scudetti consecutivi. Già organizzati il palco e il tappeto rosso allo Stadium.

L'esultanza della Juventus dopo la vittoria della Coppa Italia

366 condivisioni 0 commenti

di

Share

La matematica dice che ancora non è ufficiale, che prima di poter festeggiare il suo ingresso nella storia, la Juventus deve sbrigare la pratica Crotone. Non proprio una formalità, certo. I calabresi sono tra le squadre più in forma del campionato e sono ancora alla ricerca disperata di punti salvezza.

Ma allo stesso tempo si gioca nel fortino dello Stadium e dopo la sconfitta con la Roma la squadra di Allegri non ha più intenzione di lasciare in sospeso la vittoria del suo sesto campionato consecutivo, un record storico.

Ecco perché, nonostante non ci sia la certezza dei tre punti nella gara contro il Crotone, allo Juventus Stadium è già stato preparato tutto quello che serve per far scattare la festa al triplice fischio. Non era mai accaduto negli anni precedenti di dover preparare la celebrazione senza l'aritmetica acquisita, ma il successo ieri sera della Roma con il Chievo ha mantenuto vivo anche questo incontro.

Juventus, pronta la festa scudetto

La Juventus non festeggerà con pullman scoperto o giri in centro, non vuole correre il rischio di distrarsi in vista della finale di Champions League di Cardiff. Ci penseranno i tifosi a colorare di bianconero le strade di Torino, con epicentro nei due storici punti di ritrovo del tifo juventino, cioè Piazza Castello e Piazza San Carlo.

I preparativi istituzionali invece sono già ultimati: al triplice fischio è tutto organizzato per allestire il consueto palco e il tappeto rosso di avvicinamento, dove saliranno uno a uno i giocatori della Juventus ricevendo gli applausi di uno Stadium ovviamente esaurito.

L'ultimo sarà Gianluigi Buffon, che avrà il compito di alzare il trofeo ricevendolo dal presidente della FIGC Carlo Tavecchio. E non sarà uno dei tanti titoli della carriera del portierone azzurro, ma il numero 16 con la maglia della Juventus. Così supererà i 15 di Del Piero nella classifica di tutti i tempi del club, puntando ovviamente ad arrivare a 17 già entro il prossimo mese, a Cardiff. Sarebbe una vittoria di prestigio, che potrebbe lanciare Buffon alla conquista del Pallone d'Oro. Dopo un'annata così a 39 anni, coronata eventualmente anche dal successo in Champions League, non assegnarglielo sarebbe delittuoso.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.