Classifica Bundesliga, tutti i verdetti: Amburgo salvo all'88'

Con un rigore dubbio, Aubameyang prende la Champions League per il Borussia Dortmund e il titolo di capocannoniere. La lotta salvezza conclusa al cardiopalma.

Il Bayern Monaco campione in Bundesliga

420 condivisioni 0 commenti

di

Share

Si conclude con un 4-1 del Bayern Monaco sul Friburgo la Bundesliga 2016/2017, un risultato che consente a Lahm e Xabi Alonso di festeggiare al meglio la loro ultima partita con la maglia bavarese e ricevere la standing ovation dell'Allianz Arena. Una vittoria che non cambia nulla ai fini della conquista del titolo (già matematico da settimane) della squadra guidata da Carlo Ancelotti, ma lo fa per quello che riguarda altri verdetti della classifica della Bundesliga, visto che fa scendere il Friburgo dal sesto al settimo posto.

Finisce un pareggio, invece, la memorabile cavalcata della seconda forza del campionato tedesco, quel Lipsia neo-promosso che ha dimostrato come anche investendo solo sui giovani si possa competere per qualcosa di molto ambizioso.

Proverà a confermarlo anche nella prossima storica edizione della Champions League a cui parteciperà. La terza squadra tedesca che approderà direttamente alla fase a girone del trofeo europeo più importante è invece il Borussia Dortmund, che chiude a 64 punti vincendo in modo rocambolesco 4-3 (con un calcio di rigore dubbio all'89') con il Werder Brema. Niente da fare dunque per l'Hoffenheim del tecnico rivelazione Nagelsmann, chenon è andato oltre il pareggio casalingo con l'Augsburg e si giocherà l'accesso alla fase a gironi nel playoff Champions.

Classifica Bundesliga

La classifica della Bundesliga lascia ancora in sospeso la lotta per l'Europa League dove, come già detto, si sono complicati molto i piani europei del Friburgo: con la sconfitta a Monaco perde una posizione in classifica in favore del Colonia vittorioso in casa con il Mainz e adesso, per sperare di partecipare ai playoff, dovrà tifare Borussia Dortmund nella finale di Coppa di Germania contro l'Eintracht Francoforte. Oltre al Colonia, qualificato alla fase a gironi del secondo torneo europeo pure l'Hertha Berlino, nonostante la pesante sconfitta in casa 6-2 subita dal Bayer Leverkusen.

Finisce al cardiopalma la lotta salvezza, con l'Amburgo che riesce con un gol di Waldschmidt all'88' a rimanere l'unica squadra sempre presente in Bundesliga: si conclude con un 2-1 in rimonta, infatti la sfida al Volksparkstadion contro il Wolfsburg, passato in vantaggio dopo 23 minuti.

Proprio i Lupi, terzultimi nella classifica della Bundesliga, adesso dovranno giocarsi lo spareggio salvezza con la terza della Bundesliga 2 (al momento il Braunschweig): i 37 punti sono gli stessi del Mainz, ma il Wolfsburg è in svantaggio negli scontri diretti. Salvo anche l'Augsburg, mentre erano già matematicamente retrocesse nella seconda divisione tedesca Ingolstadt e Darmstadt. Per quanto riguarda gli altri verdetti, Aubameyang con una doppietta riesce a superare Lewandoski (31 a 30), aggiudicandosi il titolo di capocannoniere del campionato tedesco.

Risultati 34^ giornata Bundesliga

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.