Balotelli saluta Nizza su Instagram: arrivederci o addio?

L'attaccante alla vigilia della trasferta di Lione: "Spero che saremo insieme anche l’anno prossimo". Si alimentano così le voci sul futuro: resta o va via?

Mario Balotelli

909 condivisioni 1 commento 5 stelle

di

Share

Alla vigilia dell’ultimo impegno di campionato, che domani sera alle 21 vedrà il Nizza impegnato al Parc Olympique Lyonnais contro il Lione, Mario Balotelli saluta i tifosi de Les Aiglons: come? Con un messaggio sui social, il mezzo preferito da SuperMario per comunicare con sostenitori e detrattori. Questa volta i toni scelti da Balotelli sono morbidi e concilianti, in linea con la veste assunta in Costa Azzurra dall’attaccante.

La stagione 2016/2017 per il centravanti classe 1990 è stata quella del riscatto: in Ligue 1 ha realizzato 15 reti in 23 presenze, delle quali 20 giocate dal primo minuto, assumendo un ruolo di primo piano nell’undici allenato da Lucien Favre e contribuendo al terzo posto conquistato dal Nizza grazie ai 77 punti all’attivo.

Poche bizze fuori dal campo e tanta sostanza nell'area avversaria: così Balotelli ha permesso con le sue prestazioni a lungo di accarezzare anche il sogno del primo posto al Nizza. Con le sue parole, però, Mario non assicura ai tifosi francesi una permanenza all'Allianz Riviera.

Grazie per tutte le emozioni che mi avete regalato quest’anno. Spero che potremo essere insieme anche l’anno prossimo. Il futuro lo dirà.

Thank you people for all those emotions of this year.. I hope we can be together again.. future will tell.. #issanissa🔴⚫️

A post shared by Mario Balotelli🇮🇹🗿👪 (@mb459) on

Balotelli saluta Nizza: resta o va via?

Le parole di Balotelli hanno subito destato gli interrogativi dei tifosi del Nizza: dall'estate 2016 il cartellino di Mario è di proprietà del club francese, ma le sirene di altri club, come il Borussia Dortmund, si sono fatte già sentire. Intanto l'attaccante ha fissato il prossimo obiettivo: riconquistare la fiducia di Giampiero Ventura, commissario tecnico della Nazionale italiana.

Il futuro di Balotelli resta così un interrogativo, nonostante il messaggio di speranza rivolto ai tifosi su Instagram. Proprio il suo allenatore Favre ne ha tessuto elogi alla vigilia della trasferta di Lione, dove il Nizza affronterà la quarta forza della Ligue 1:

Mario ci ha aiutato tanto. In estate ero favorevole alla firma di Balotelli. Noi avevamo anche altre soluzioni, ma abbiamo parlato e poi ho pensato che fosse una buona idea. Così è stato: ha avuto alti e bassi, ma ha segnato tanto. Anche dal punto di vista del marketing Balotelli ha avuto un ottimo impatto, non dobbiamo negarlo.

Mario Balotelli, capocannoniere del Nizza
Mario Balotelli, 17 reti in stagione con il Nizza

Quindici reti in Ligue 1, una in Coppa di Lega e una in Europa League: mai in carriera Balotelli aveva segnato così tanto nel singolo campionato, anche se con il Milan 2013/2014 era arrivato a 18 centri complessivi, di cui 14 segnati in serie A. Nonostante un inverno difficile, quella che si avvia alla conclusione è la migliore annata della sua carriera. Un nuovo decollo, all’alba dei 27 anni: l’atterraggio sarà nuovamente a Nizza? Solo il tempo, e il calciomercato, lo diranno.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.