Trump incantato dalla Ivanovic. Schweinsteiger: "Devo stare attento"

Tempo fa Trump parlò della tennista come la donna più bella che avesse mai incontrato dal vivo. Non si fa attendere la risposta di Bastian Schweinsteiger.

Secondo Trump la Ivanovic è una delle donne più belle al mondo. Schweinsteiger risponde subito

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Battuta e risposta, come sempre accade nel tennis. D’altronde in mezzo a questa storia c’è pure Ana Ivanovic, per anni regina di questo sport. Lo scambio però c’è stato fra il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e Bastian Schweinsteiger, ex stella del Bayern Monaco che, dopo un’infelice avventura al Manchester United, si è trasferito ai Chicago Fire.

Schweinsteiger pochi mesi fa ha accettato l’offerta del club americano e si è trasferito insieme a sua moglie, la Ivanovic appunto. Nella MLS ha giocato già otto partite, realizzando due gol. In sei occasioni è rimasto in campo dal primo all’ultimo minuto. Dal suo trasferimento i Chicago Fire hanno vinto quattro partite, pareggiandone due e perdendone altre due.

Con il suo nuovo club Schweinsteiger è quarto nella classifica del girone Est del campionato. L’Orlando, attualmente secondo in classifica, è distante solo due punti. L’impatto del centrocampista tedesco in America è stato più che positivo. Ora però deve vedersela direttamente con il presidente Trump…

Trump fa complimenti alla Ivanovic, Schweinsteiger risponde

Nel settembre del 2014 la Ivanovic andò a trovare Trump, prima quindi che Donald si insidiasse alla Casa Bianca, e pubblicò una foto ricordo sul suo profilo twitter personale. Anche il presidente rimase favorevolmente colpito dalla bellezza della Ivanovic, al punto da farle perfino dei complimenti in pubblico:

La Ivanovic è la donna più bella che io abbia mai visto dal vivo.

Intervistato dalla Bild, Schweinsteiger ha commentato gli apprezzamenti di Trump, rispondendo a tono:

Se dice che Ana è la più bella che abbia mai visto devo stare attento. Scherzi a parte il suo è un bel commento e io non posso che dargli ragione.

Bastian Schweinsteiger
Bastian Schweinsteiger esulta dopo un gol

Schweinsteiger si è poi espresso anche sul proprio momento personale al Chicago Fire, in un calcio completamente diverso rispetto a quello al quale era abituato.

Finalmente mi sto cominciando a sentire a casa qui. Ho anche alcuni obiettivi da raggiungere. Vorrei vincere la coppa, la città ha squadre fortissime in tutte le discipline sportive, sarebbe bello riuscire a far bene anche nel calcio.

In quello può essere utile lui, preso proprio per rendere grande il club. Intanto però Bastian si diverte a uno scambio d’opinioni col presidente Trump: battuta e risposta, proprio come si fa nel tennis.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.