Real Madrid, botta e risposta nostalgico tra Morientes e Casillas

Casillas e Morientes danno vita ad un simpatico siparietto su Twitter. Una vecchia foto che celebra la vittoria della nona Champions League del Real Madrid li fa sorridere ancora...

Casillas e Morientes scherzano con la maglia della Spagna

168 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Botta e risposta ad alto tasso di nostalgia (e qualche risatina) tra due ex big del Real Madrid, Morientes e Casillas.  La squadra di Zidane sta per vivere un finale di stagione palpitante, all'ultimo secondo, con il Barcellona vicinissimo e gli ultimi minuti di campionato da giocare.

Non solo: la tensione per la finale di Champions League per ora sembra lontana, in attesa di sgomberare il campo dagli altri impegni, ma per un club come il Real Madrid è imperativo vincere, ovunque, su tutti i campi. Lo stesso mantra che anima le notti bianconere, tra l'altro, il che renderà la sfida decisamente più che affascinante.

A destrutturare la tensione crescente ci pensano due vecchie glorie del Madridismo, Iker Casillas e l'attaccante Fernando Morientes: scherzano su un'altra finale di Champions, per la precisione quella di Glasgow. La nona Coppa Campioni vinta dal club contro il Bayer Leverkusen, il 15 maggio del 2002, rievoca vecchi ricordi. Sono passati 15 anni, ma una fotografia precisa li fa sorridere ancora...

L'alto tasso di nostalgia (e risatine) tra Morientes e Casillas

Il canale di diffusione delle risatine online scambiate tra Morientes e Casillas è il canonico, per i calciatori e gli addetti ai lavori, Twitter. Tra un cinguettio e l'altro, ad accendere la miccia, è l'ambasciatore della Liga, l'ex attaccante di Real, e non solo, Fernando Morientes. Nota con un certo piacere una foto twittata da un account di fans di Casillas, e la ripropone all'ex collega immediatamente. Nello specifico, nella bagarre dei festeggiamenti per la vittoria della nona Champions in bacheca del Real Madrid, i due si sono trovati stretti in un abbraccione fraterno. Tutto immortalato, e riproposto 15 anni (e qualche ora) dopo: 


Morientes non perde occasione di scherzarci su con Casillas stesso, apostrofandolo con affetto, con un bel "Vieni tra le mie braccia". La gioia è sincera, la scena è idilliaca, e Fernando la appoggia a rete così:


Casillas
deve cercare di parare la bordata del centravanti, e risponde di riflesso, con una certa eleganza. Non gli sfugge l'attimo glorioso, ma non può fare a meno di notare che l'espressione, sua e del compagno di squadra, non è che sia proprio epica. Anzi:


Per chi non si intendesse troppo di spagnolo, la risposta di Casillas è presto detta: "Tu stavi succhiando un limone, e io stavo pelando le cipolle!", et voilà, la paratona è servita, in pieno stile Casillas, che proprio quella sera di Glasgow, 15 anni fa, di paratone ne fece eccome. Le lacrime di gioia di allora del 21enne Casillas si mischiano con le risate di oggi. E per qualche momento la grossa tensione accumulata per un finale di stagione tutto da scrivere scompare.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.