Premier League, scommette 10 sterline sul Chelsea e ne vince 71mila

In agosto uno scommettitore ha puntato sui Blues e su altre 5 squadre vincenti nei rispettivi campionati. Ieri sera il verdetto finale e la conquista del ricco bottino.

2k condivisioni 0 commenti 4 stelle

di

Share

Primo o poi, tutti gli scommettitori sperano che arrivi il loro momento. Vincere qualche schedina durante la stagione capita a molte persone, ma vincerne una che ti cambi la vita non è poi così frequente. Come lo scorso anno alcuni tifosi del Leicester, ovviamente in occasioni diverse, avevano puntato sulla loro squadra come vincente del campionato, sbancando le casse delle agenzie di scommesse che quotavano le Foxes 5000/1, quest'anno è stata la volta di un misterioso scommettitore. 

La William Hill nella serata di ieri infatti, ha reso noto che l'incredibile cifra di 71 mila sterline era stata vinta da una persona che a inizio della stagione aveva puntato sia sul Chelsea di Antonio Conte che su altre 5 squadre britanniche delle leghe inferiori, vittoriose nei loro rispettivi campionati.

I giocatori del Chelsea festeggiano il titolo davanti ai propri tifosi

Chelsea in Premier League, Newcastle in Championship, Sheffield United in League One, Portsmouth in League Two, Hibernian nella Scottish Championship e Livingston nella Scottish League One. Sei squadre diverse in sei diversi campionati, tutte pronosticate come vincenti la scorsa estate, quando ancora i tornei dovevano cominciare e nessun team aveva preso un sostanziale vantaggio sulle rivali e contendenti al titolo. 

Chelsea tra fortuna e speranza

Guardando la storia di ogni singolo campionato sul quale questo fantomatico Mister X ha deciso di puntare, ci si accorge come sia stata necessaria una forte dose di buona sorte per portare a casa il bottino finale. Al di là della vittoria del Chelsea, pronosticatile già dallo scorso mese di febbraio visti i tanti punti di vantaggio accumulati sulle avversarie, c'è da analizzare con particolare attenzione la Championship inglese e la League Two. 

Nel primo caso infatti, il Newcastle ha ottenuto la vetta della classifica solamente al minuto 89, quando il gol di Jack Grealish ha permesso all'Aston Villa di pareggiare il match contro il Brighton (fino a quel momento capolista), permettendo ai Magpies di andare in testa con una sola lunghezza di vantaggio. 

La gioia dei giocatori del Newcastle dopo la vittoria della Championship

In League Two invece, la vittoria, se vogliamo, è ancora più fortunosa: il Portsmouth infatti fino all'ultima giornata stazionava al terzo posto in classifica. Grazie alla vittoria per 6-1 contro il Cheltenham negli ultimi 90 minuti del campionato, al contemporaneo pareggio del Plymouth e la sconfitta nell'ultimo quarto d'ora del Doncaster, i Pompey sono balzati in vetta grazie alla differenza reti, portandosi così a casa il trofeo. 

Chelsea o non Chelsea, la sorte aveva scelto questo fortunato personaggio già da qualche settimana. E pensare se non avesse avuto quelle 10 sterline in portafoglio 9 mesi fa. 

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.