Henan Jianyz v Shanghai Shenhua 0-0: Bassogog e Martins non pungono

Le due squadre prendono un punto a testa, la sfida tra i due attaccanti africani finisce senza gol. Meglio il camerunense nei novanta minuti, Oba Oba mai pericoloso.

27 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nessun vincitore tra Henan Jianye e Shanghai Shenhua, che alla nona giornata della Chinese Super League danno vita a uno 0-0 emozionante soltanto nella prima mezz'ora di gioco. Per l'Henan è il secondo risultato utile consecutivo, dopo la vittoria ottenuta una settimana fa contro il Chongqing Lifan; lo Shanghai conquista il settimo punto nelle ultime sei gare, tutte giocate in trasferta vista l'inagibilità dell'Hongoku.

Primo tempo

È uno Shenhua decimato quello che si presenta all'Hanghai Stadium: privo degli infortunati Tevez e Guarin e degli squalificati Gio Moreno e Qin Sheng, Gus Poyet si affida all'ex Inter Obafemi Martins, autore di due gol nelle tre gare disputate quest'anno. Assenza importante anche nell'Henan, considerato il forfait del centrocampista ceco Borek Dockal; ci sono invece Christian Bassogog, nominato miglior giocatore della Coppa d'Africa 2017, e il capitano Eddi Gomes, difensore danese di origini guineane.

Sono proprio le due stelle dell'Henan a farsi vedere nel primo quarto d'ora del match, tuttavia né Gomes né Bassogog riescono ad inquadrare la porta difesa da Shuai. Al 17' è Zhuoyi a sparare alto da buonissima posizione, dopo un'azione personale del sempre pericoloso attaccante camerunense. La prima parata del portiere dello Shenhua arriva al 25', su un colpo di testa di Al Salih. Il vantaggio dei padroni di casa sembra nell'aria, ma nonostante la supremazia territoriale dei rossoblu, la prima frazione termina senza reti.

BassogogCopyright CamerNews
Christian Bassogog, tra i migliori in campo nel primo tempo.

Risultato bloccato anche nella ripresa

Nella ripresa è lo Shanghai a sfiorare per primo il vantaggio, con Martins che non arriva sul pallone sul cross di Jiajun. Gli uomini di Poyet, dopo un primo tempo in sofferenza, escono dagli spogliatoi con tutt'altro spirito e vanno vicino al gol anche con la punizione di Sun Shilin.

Nell'Henan ci provano Zijie, che calcia sul fondo dopo aver saltato due avversari, e Bassogog, la cui conclusione viene neutralizzata da un bell'intervento di Shuai. Troppo poco per sbloccare il punteggio, che rimane inchiodato sullo 0-0 fino al triplice fischio dell'arbitro Yejun Huang.

MartinsCopyright SilverBirdTV
Obafemi Martins, poco incisivo nella gara contro l'Henan.

Chinese Super League, 9° giornata

In contemporanea con Henan-Shenhua si è giocata Guizhou-Tianjin Quanjian: 2-1 il finale, con Cannavaro che è uscito sconfitto dalla sfida nonostante il gol di Pato. Nelle altre gare del nono turno, Beijing Guoan e Liaoning hanno superato, entrambe con un 2-1, Yanbian Fude e Chongqing Lifan. Nell'anticipo del venerdì, invece, è terminata sull'1-1 la sfida tra Guangzhou R&F ed Hebei Fortune (reti di Lavezzi e Zahavi). Domani Changchun Yatai-Guangzhou Evergrande (9.30, ore italiane), Tianjin Teda-Shanghai SIPG (13.35) e Jiangsu-Shandong (13.35, diretta Fox Sports Plus).

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.