A cena con Verratti? Servono almeno 2mila euro... in beneficenza

Charity Stars ha messo all'asta un coupon per due persone per cenare a Parigi col giocatore. Base d'asta 2mila euro e incasso devoluto all'Agbe di Pescara.

405 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

L'iniziativa è a fin di bene: una cena valevole per due persone in una location esclusiva di Parigi insieme a Marco Verratti, oltre alla maglia autografata dalla stella del Paris Saint-Germain. Si tratta di un'asta di beneficenza con prezzo di partenza di 2mila euro a salire, il cui l'incasso sarà devoluto a favore dell'Agbe (Associazione Genitori Bambini Emopatici) di Pescara.

Proprio da Pescara era partita la carriera del centrocampista abruzzese, lanciato in prima squadra a soli 16 anni dal tecnico Galderisi, valorizzato poi da Cuccureddu ed esploso sotto la gestione di Zeman. Con Marco a creare e Immobile a segnare, la squadra del tecnico boemo è approdata in Serie A nel 2012, ma a nemmeno 20 anni il giovane talento era già sui taccuini dei maggiori club d'Europa.

Il più veloce e convincente è stato il Paris Saint-Germain che lo ha strappato alla concorrenza della Juventus e con lui ha vinto quattro volte sia la Ligue 1 sia la Supercoppa di Francia. Nello stesso tempo per Verratti si sono spalancate anche le porte della Nazionale dove ha esordito sotto la gestione di Claudio Prandelli, diventandone presto colonna del centrocampo.

A cena con Verratti con 2mila euro

Nonostante una carriera precoce e un successo travolgente Marco Verratti non dimentica chi è meno fortunato di lui. Lo dimostra l'entusiasmo con cui ha accettato di mettere la popolarità che ha acquisito sul campo grazie al suo talento a disposizione dell'iniziativa benefica tramite la quale l'Agbe spera di raccogliere una somma superiore ai 2mila euro che Charity Stars ha fissato come base d'asta.

Verratti con la maglia del Psg
Al Psg Verratti ha vinto quattro volte la Ligue 1

L'associazione, fondata nel 2000 da un gruppo di genitori di bambini afflitti da problemi ematici, spiega così il proprio scopo:

Cerchiamo di supportare il piccolo paziente, costretto ad affrontare una battaglia più grande di lui, e l’intero nucleo familiare, che si ritrova catapultato in un tunnel, fatto di paura e dolore, disgregato dalle difficoltà materiali e psicologiche che la malattia comporta.

Per partecipare all'asta, basta fare un'offerta a questo link

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.