WWE Raw - Jericho e Ambrose contro The Miz e un partner segreto...

Nel Main Event della serata The Miz e Maryse hanno il difficile compito di procurarsi un partner per sfidare il campione intercontinentale e l'ex US Champion.

Il momento in cui The Miz chiama sul ring il suo partner

108 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Dalla Sprint Center Arena di Kansas City, in Missouri, è tutto pronto per l’ultima puntata di WWE Raw prima di Payback, il primo Pay-Per-View della nuova stagione dopo Wrestlemania 33. Tanti nodi da sciogliere e questioni ancora in sospeso in questo episodio del roster rosso del mondo del World Wrestling Entertainment, a partire dalla faida più attesa, quella tra Roman Reigns e Braun Strowman, che proprio tra 7 giorni avranno la resa dei conti.

Oggi, invece, il mostro che cammina tra gli uomini, reduce dall’aver distrutto il ring la settimana scorsa dopo un super-plex su Big Show, se la vedrà con il piccolo Kalisto in un Dumpster match, cioè un incontro che prevede l’utilizzo del cassonetto, retaggio di quanto accaduto nel backstage nell’ultima puntata.

Ma questa edizione, che come sempre vi racconteremo nella rubrica realizzata da FOX Sports, WWE-ek Raw, ha molte altre questioni in sospeso che dovrà dirimere il General Manager Kurt Angle, come quelle tra The Miz e Dean Ambrose, oppure tra Seth Rollins e Samoa Joe. Per non parlare poi dell’appena arrivata Alexa Bliss, che si è già riuscita a conquistare una title shot per il titolo femminile detenuto da Bayley. Non resta dunque che passare all’azione e gustarci questa nuova puntata di WWE Raw.

WWE Raw

La puntata parte con Chris Jericho che sale sul ring per quella che potrebbe la sua ultima apparizione a WWE Raw nell’Higlight Reel. Y2J ricorda infatti che se dovesse vincere a Payback contro Kevin Owens (definito “l’emorroide dell’America), allora se ne andrebbe a SmackDown. Questo però non lo turberebbe, perché è convinto che gli amici di Jericho sarebbero anche lì. A questo punto entra in gioco The Miz, che gli dice di essere il passato e chiede lo smantellamento delle strutture dell’Higlight Reel in favore di quelle del Miz Tv. 

Dopo svariati minuti di lavori ottiene il suo obiettivo, ma ecco che arriva Dean Ambrose. Il Lunatic Fringe ricorda i match passati con Chris Jericho, dicendo di rispettarlo molto. Dice anche che The Miz non può cambiare gli show a suo piacimento, così ordina di sostituire le nuove attrezzature con quelle dell’Ambrose Asylum. 

The Miz è molto contrariato, ma Dean se ne frega altamente. Poi ricorda un incontro in cui distrusse la giacca di Jericho, che a quel punto lo incalza dicendogli che gli deve ancora 15mila dollari. Il Lunatic Fringe dice di non averne, ma gli offre un pacchetto regalo. Inizialmente un po’ scettico, Y2J decide di aprirlo e trova dentro una nuova giacca, che indossa subito. Miz è sempre più contrariato, stavolta per i gusti estetici dei due. Ambrose dice di avere un regalo pure per lui e connette la Dirty Deeds. E subito dopo, Jericho inserisce nella sua lista anche Maryse, giusta pena per chi è sposata con uno “stupido idiota”.

Matt Hardy vs Sheamus

Il primo match della serata è quello tra Matt Hardy e Sheamus, che fa seguito a quello della settimana scorsa tra Cesaro e Jeff, vinto dall’Hardy Boy e concluso con grande fair play, strette di mano e abbracci reciproci. Anche questa volta a vincere è uno dei due campioni di coppia di WWE Raw, ma con qualche tensione in più, visto che Matt esegue la Twist of Fate sfruttando un’interferenza di Jeff, non molto gradita da Sheamus e Cesaro.

Alla fine dell’incontro sembra che la situazione sia destinata a esplodere, ma dopo molta titubanza reciproca, Sheamus offre la mano a Matt e gliela alza per fargli le congratulazioni. Stesso discorso per Cesaro con Jeff. In vista di Payback, le due coppie sono pronte per giocarsi i titoli di coppia.

WWE Raw Backstage

Si passa con le telecamere nel backstage, dove The Miz si lamenta ancora una volta con Kurt Angle per quanto accaduto poco prima sul ring. Il General Manager gli dice che il suo modo di risolvere i conflitti è semplice, quindi gli conviene trovarsi un partner perché dopo dovrà affrontare Chris Jericho e Dean Ambrose, in un Tag Team Match.

Neville - TJ Perkins vs Austin Aries - Jack Gallagher

Altro Tag Team Match è quello in programma adesso tra Cruiserweight. Da una parte il campione dei pesi leggeri Neville, in coppia con TJ Perkins, dall’altra lo sfidante a Payback, Austin Aries, insieme a Jack Gallagher. A vincere sono quest’ultimi, grazie a una forearm e, a seguire, con il Discus Fivearm di Aries su TJ Perkins.

Kalisto vs Braun Strowman

Siamo arrivati al match del cassonetto. Prima dell’incontro Braun Strowman dice a tutto il pubblico che quando ci getterà Kalisto dentro sarà come buttarci ognuno di loro. Kurt Angle chiede al luchador se sia sicuro di voler fare questo incontro, lui replica che ne vale il suo onore ed entra sul ring con una maschera inedita, così come la musica d’ingresso.

Incredibilmente, dopo un ovvio dominio del Mostro che cammina tra gli uomini, Kalisto riesce a ottenere un’insperata vittoria grazie a una circostanza abbastanza fortuita che fa cadere Strowman nel cassonetto. 

Questo però scatena ancora di più la rabbia del gigante, che torna sul ring e distrugge il Luchador, infilandolo nel cassonetto e lanciandolo addirittura fuori dallo stage. Stavolta non interviene nessuno in soccorso di Kalisto, che successivamente riceve i soccorsi dei medici. Poco dopo, Bray Wyatt ci ricorda che a Payback la Casa degli Orrori diventerà il peggior incubo per Randy Orton.

Dana Brooke vs Alicia Fox

In questo match femminile nato la scorsa settimana a causa di Emma, ad avere la meglio è Dana Brooke, grazie al Michinoku Driver che mette ko Alicia. Al termine dell’incontro, proprio Emma sale sul ring, abbraccia la sua ex alleata facendole i complimenti per la vittoria e poi se ne va. Dana Brooke, inizialmente molto scettica, sembra soddisfatta.

Enzo Amore - Big Cass - Seth Rollins vs Gallows - Anderson - Samoa Joe

I primi a entrare sono i due italo-americani, con il loro solito ingresso a effetto. Mentre parlano al microfono, però, Gallows e Anderson arrivano a sorpresa dal pubblico e iniziano a picchiare Enzo, con Samoa Joe che invece si occupa di Big Cass. Amore viene messo ko con Magic Killer fuori dal ring e Seth Rollins arriva troppo tardi per riportare la contesa in parità.

Adesso serve un sostituto di Enzo per cominciare il match, Kurt Angle arriva di gran carriera e lo sceglie: sarà Finn Balor! L’insolito trio si prende anche la vittoria, grazie a una potente ginocchiata di Seth Rollins su Karl Anderson, dopo che Finn Balor riesce a neutralizzare un tentativo di intromissione di Samoa Joe.

Alexa Bliss’ Talk

Alexa Bliss, arrivata recentemente a WWE Raw con il Superstar Shake-Up, si presenta sul ring per ricordare a tutti che a Payback affronterà Bayley per il titolo femminile e che uscirà vincitrice. Non fa in tempo a dirlo che la raggiunge proprio la campionessa in carica, ovviamente non proprio d’accordo, che a sua volta ribadisce di aver sudato parecchio per arrivare a quel livello e che nel prossimo Pay-Per-View “giocherà in casa”, nella sua San José, e farà di tutto per conservare la sua cintura.

Alexa allora inizia ad attaccarla verbalmente, prima dicendole che la farà piangere davanti gli occhi di suo padre, poi chiedendole se abbia mai baciato un uomo. Proprio in quel momento decide di intervenire Sasha, suscitando però nuove ironie della Bliss sul rapporto tra le due amiche.

Dopo averla chiamata “troll doll” (bambola troll), The Boss prova a rimettere Alexa al suo posto, ricordandole che a comandare è chi detiene la cintura, non certo lei. Poi la invita a confrontarsi sul ring, ma la Bliss declina l’invito per via dell’importante incontro per il titolo a Payback domenica prossima. Sasha però non ci sta e l’attacca comunque. E alla fine il match si farà davvero.

Alexa Bliss vs Sasha Banks

L’incontro comincia, ma dura poco. Alla prima occasione Alexa Bliss decide di scendere dal ring e andarsene facendosi contare fuori e dando la vittoria a Sasha. Bayley, che era rimasta a guardare il match, prova a riportarla sul ring, ma Alexa scappa. Mentre la campionesse si prende comunque gli applausi del pubblico, la Bliss torna indietro e la colpisce. Sasha la rincorre per provare a prendersi la vendetta, ma Alexa scappa di nuovo facendo perdere le sue tracce. E soprattutto, lanciando un segnale importante in vista dello scontro di domenica con Bayley.

WWE Raw Backstage

Nel backstage vengono inquadrati Dean Ambrose e Chris Jericho, prossimi compagni di squadra nel main event della serata, che tentano di mettere alle spalle i problemi del passato, quando avevano portato avanti una bella rivalità. Alla fine Y2J accetta di togliere Lunatic Fringe dalla sua lista, ma il suo eccessivo entusiasmo (con tante pacche sulla spalle per festeggiare), fa sì che di nascosto Chris inserisca di nuovo Dean in lista.

Miz continua nella ricerca del suo partner, ma incassa i no di Cesaro, Sheamus, Curtis Axel e Heath Slater. Questo lo fa molto innervosire (sia a lui che a Maryse), ma poi riceve un foglietto, lo legge, e dice di aver trovato un super tag team partner.

Intanto passiamo con l’inquadratura sul ring, dove Curt Hawkins ci riprova: dopo aver preso mazzate da Big Show e Finn Balor nelle sue due precedenti esperienze a WWE Raw, Curt apre un nuovo open challenge, a cui stavolta risponde Apollo Crews.

Curt Hawkins vs Apollo Crews

Il risultato è sempre il medesimo delle puntate precedenti, con Curt Hawkins che ce le prende di santa ragione e che regala la prima vittoria dal suo ritorno a Raw ad Apollo Crews. Nel finale viene festeggiato (in modo anche eccessivo) da Titus O’Neill, che si scatta un selfie con il vincitore dell’incontro. E Apollo non ne sembra così felice...

WWE Raw Backstage

The Miz incrocia il General Manager Kurt Angle e lo avverte che non sarà felice di sapere chi sarà il suo partner. Mentre lo dice, dietro di lui compare il chitarrista solitario, Elias Samson, e Angle replica che la scelta di The Miz è davvero molto coraggiosa. Miz però chiarisce subito l’equivoco, spiegando che non parlava di lui e che non sa nemmeno chi sia.

Dean Ambrose - Chris Jericho vs The Miz - ?

Si arriva così al main event della serata, con tanta curiosità di sapere chi sarà il compagno segreto di The Miz in questo Tag Team Match. The Miz lo chiama due volte di seguito, ma non si presenta nessuno. Così si scusa con i suoi avversari e dice che torna nel backstage per sapere l’entità del ritardo del suo compagno di squadra. Arriva però Kurt Angle, che non cade nei tranelli di Miz e gli dice che se non ha trovato un compagno non è un suo problema e che il match si farà lo stesso.

Inizia così un Handicap Match, che come prevedibile si trasforma in un massacro del povero The Miz da parte di Dean Ambrose e Chris Jericho. Con il passare dei minuti Miz riesce però a prendere le misure e con astuzia replica ai colpi subiti. L’inferiorità numerica però pesa e alla fine il tag team completo riesce sempre ad avere la meglio. A un certo punto Dean Ambrose decide di sparecchiare il tavolo dei commentatori per eseguire una manovra su di esso. Cominciano a esserci delle interferenze e compare Bray Wyatt sullo schermo!

Subito dopo, poi, il mostro della palude si materializza proprio sul tavolo e colpisce Dean Ambrose, a cui rifila la Sister Abigail. Stessa sorte viene riservata poco dopo a Chris Jericho, dopo un’altra figuraccia di The Miz che chiede a Wyatt di lasciargli il compito dello schieramento ma viene colpito con la Codebreaker. E quando dà una pacca sulla spalla a Bray per complimentarsi, subisce anche lui lo stesso trattamento. Tre Sister Abigail nel giro di pochi minuti e tre atleti ko. Ecco il primo vero intervento di Bray Wyatt a WWE Raw. E domenica proverà a portare nel roster rosso anche il titolo di campione WWE nell’House of Horrors Match contro Randy Orton a Payback.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.