Il Clasico di "Sant Messi": le prime pagine su Real Madrid-Barcellona

Catalogna in estasi, Madrid mastica amaro: il trionfo blaugrana al Bernabeu colora le aperture dei quotidiani spagnoli e internazionali. Leo protagonista assoluto.

1 condivisione 0 commenti

di

Share

Sapete che giorno era ieri? Domenica 23 aprile, certo. Ma in Catalogna in particolare? La festa più sentita dell'anno, dedicata al patrono Sant Jordi. È il giorno in cui le strade di Barcellona e non solo si riempiono di rose e di libri, protagonisti del tradizionale scambio di regali tra gli innamorati. Da ieri, sarà anche la data in cui il mondo blaugrana festeggerà il suo profeta laico del calcio, che Sport ha ribattezzato "Sant Messi". Ma quella del quotidiano catalano è solo una delle tante prime pagine che i quotidiani spagnoli e internazionali hanno dedicato al Clasico, vinto dal Barcellona all'ultimo istante in casa del Real Madrid

Da Sport appunto a Mundo Deportivo, dalle testate locali come L'Esportiu o El Periodico: la stampa della Catalogna celebra il romanzesco 3-2 che ha permesso alla formazione di Luis Enrique di espugnare il Bernabeu e riaprire clamorosamente la Liga. Merito della prestazione sontuosa di un Messi in stato di grazia, nonostante il suo volto fosse ormai più simile a quello di un pugile al decimo round. 

Anche la Gazzetta dello Sport o i francesi de L'Equipe hanno ritagliato uno spazio sulle proprie aperture, per celebrare il Clasico più esaltante degli ultimi anni. Il primo gol di Casemiro aveva illuso il Real Madrid della vittoria che avrebbe chiuso i conti in campionato, il 2-2 nel finale di James Rodriguez sembrava invece il punto esclamativo sul match dopo il vantaggio del Barcellona con Rakitic. Agli sgoccioli di una partita già di per sé epica, ecco però la 500° rete blaugrana di Leo Messi (la numero 499 per Marca). Con quella maglia mostrata al pubblico del Bernabeu divenuta icona sulle prime pagine dei giornali catalani.

Clasico, Real Madrid v Barcellona nel segno di Messi

Il mondo intero ha tenuto il fiato sospeso fino all'ultimo secondo di una delle partite destinate a riempire gli almanacchi di questa stagione. Naturale allora che, dal Regno Unito alla Francia o alla Germania, il Clasico abbia conquistato i primi piani anche delle edizioni online delle testate sportive e non. Per i britannici del Sun, allora, Messi diventa semplicemente "The Greatest", il migliore. Un appellativo caro a Muhammad Ali e che gli inglesi scomodano per incoronare il numero 10 del Barcellona.

Il Clasico tra Real Madrid e Barcellona nella sezione sportiva online del Sun
Il Sun celebra Messi "The Greatest": il suo 500° gol con il Barcellona decide il Clasico contro il Real Madrid

Proprio il numero sulle spalle dell'argentino, mostrato ai tifosi del Real Madrid, è uno dei protagonisti maggiori dei quadri che la stampa internazionale ha dipinto attorno al Clasico. Eccolo allora il "grand Messi", come lo ribattezza France Football, al centro del racconto che la prestigiosa testata transalpina dedica al diez del Barcellona.

L'edizione online di France Football sul Clasico
L'apertura online di France Football: "Un grande Messi salva il Barça contro il Real"

Insieme al 10, anche il numero 500 torna ciclicamente a occupare i titoli della stampa calcistica. È il caso di Kicker, che parla di una partita degna degli "annali" del calcio: la cinquecentesima rete della Pulga con la maglia blaugrana, segnata contro gli acerrimi rivali del Real Madrid, non fa che confermarlo.

Il Clasico sull'edizione online di Kicker
I numeri di Kicker: "Il 500° gol di Messi è quello che decide il Clasico"

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.