Liga, Ganso trascina il Siviglia: 2-0 al Granada

La squadra di Jorge Sampaoli, trascinata dalla stella brasiliana, batte il Granada e raggiunge momentaneamente l'Atletico Madrid al terzo posto.

375 condivisioni 0 commenti

di

Share

Una vittoria netta, frutto di un dominio totale e di un protagonista a sorpresa. Il Siviglia vince per 2-0 l'anticipo della 33esima giornata di Liga contro il Granada e agguanta, anche se solo per una notte, l'Atletico Madrid al terzo posto. Il mattatore della serata, inaspettatamente, è Ganso, alla seconda presenza da titolare in campionato e al rientro dopo quasi 4 mesi d'assenza. 

Ganso saluta i tifosi dopo il gol
Ganso e i compagni festeggiano la rete del raddoppio

Avvio sprint del Siviglia

Pronti via e il Siviglia va in vantaggio: Jovetic riceve palla sulla destra, salta il diretto avversario con un paio di finte e serve Ganso che si aggiusta il pallone e calcia verso la porta da distanza ravvicinata. Portiere beffato sul primo palo e 1-0. Il Granada non reagisce al colpo subito e i padroni di casa prendono il sopravvento. Ci provano ripetutamente prima Sarabia, che al 19' su punizione calcia di poco a lato, poi Jovetic e infine Mariano che al 35' riceve palla in area, stoppa il pallone ma calcia di poco a lato, sfiorando il palo alla sinistra del portiere. Tanti tiri per il Siviglia nella prima frazione di gioco, ma poca precisione. 

I giocatori del Siviglia festeggiano Ganso dopo l'1-0
La festa dei giocatori del Siviglia dopo il gol del vantaggio

Ripresa, ancora Ganso

Come nel primo tempo, inizio di ripresa ai mille all'ora di Iborra e compagni che al 2' di gioco della ripresa trovano il doppio vantaggio: Jovetic dall'interno dell'area serve con un bel colpo di tacco Sarabia che dal fondo fa partire un cross rasoterra proprio sui piedi di Ganso. Il brasiliano non sbaglia il più facile dei tap-in e sigla il 2-0. Al 50' è ancora Ganso il protagonista. Ricevuta palla sul lato destro, supera in dribbling due avversari e calcia verso la porta: il portiere è bravo a respingere e mandare la palla in calcio d'angolo. Nel finale ci prova il Granada con Ponce che arrivato all'interno dell'area, elude l'intervento di un paio di difensori e calcia forte verso la porta: il pallone sfiora il palo ed esce sul fondo. 

Tre punti di fondamentale importanza per il Siviglia che dopo un periodo di appannamento sembra aver finalmente aver ritrovato la forma. Un posto in Champions League, almeno passando dal preliminare, sembra ormai cosa certa. Sconfitta pesante invece per il Granada che resta al penultimo posto in classifica a ben 7 punti dalla salvezza. Servirà un miracolo nelle ultime giornate per mantenere la categoria. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.