Eurolega: le squadre subito in campo per gara 2 dei playoff

Dopo solo poche ore, le otto squadre impegnate nei playoff di Eurolega tornano ad affrontarsi nel secondo turno.Grande attesa per Pana-Fener e Real-Darussafaka.

Il Real ospita il Darussafaka

21 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Nemmeno quarantotto ore di riposo per le squadre di Eurolega che sono già pronte a tornare in campo per il secondo atto dei quarti di finale dei playoff. Al termine di questa due giorni si potrebbe già avere una chiara idea di quali formazioni potremmo vedere alle Final Four di Istanbul.

Ma occhio a dare qualcosa per scontato. La dimostrazione l'ha data il Fenerbahce, capace di vincere sul difficilissimo campo del Panathinaikos e ribaltare il fattore campo. Si parte tra poco con CSKA-Baskonia (in diretta su Fox Sports alle 19) e Panathinaikos-Fenerbahce (in differita su Fox Sports a partire dalle 21).

Domani tocca a Olympiacos-Efes (in diretta su Fox Sports Plus alle 20) e a Real Madrid-Darussafaka (in differita su Fox Sports Plus a partire dalle 22).

Eurolega, i campioni del CSKA contro il Baskonia (oggi alle ore 19 su Fox Sports)

I campioni d'Europa in carica cercano una vittoria che metterebbe una seria ipoteca ad una serie tutt'altro che facile per la squadra russa. Gli uomini di Itoudis, martedì, si sono trovati più volte a dover inseguire la squadra spagnola, che ha dato l'idea di essere tutto tranne che un semplice intralcio per il CSKA. Il 98-90 è un chiaro segnale del fatto che il Baskonia si è battuto fino alla fine, giocando alla pari del CSKA. Alla fine la partita è stata decisa dal talento di Milos Teodosic, autore di 22 punti e 5 assist.

Tornike Shengelia del Baskonia

Come ha detto nel pre partita anche coach Itoudis, il CSKA dovrà cercare di limitare maggiormente il Baskonia vicino a canestro, dove si è dimostrato superiore. Un altro fattore che può risultare decisivo è dato da Nando De Colo che nella prima sfida non è sembrato in palla come in altre occasioni. Le sue giocate, insieme a quelle di Teodosic, possono tranquillamente fare la differenza. Tra le fila dei baschi, invece, occhio sempre alla coppia Larkin-Beaubois, già autore di 30 punti martedì. La partita inizierà alle 19.00 e sarà trasmessa in diretta su Fox Sports.

Panathinaikos-Fenerbahce (oggi alle 21.00, in differita su Fox Sports)

Dopo la grande delusione di martedì, i greens vanno alla ricerca di una veloce riscossa che gli permetta di rimettersi in pista e di allungare la serie coi vice campioni d'Europa. Dopo un buon primo tempo, la squadra di Xavi Pascual nella seconda parte di gara uno ha messo a segno soltanto 16 punti, subendone addirittura 43 e venendo così travolti dal Fenerbahce che si è imposto per 71-58 ad OAKA. La squadra greca avrà addosso una pressione ancora più grande in questa seconda sfida, che cercherà di trasformare in carica per non deludere ancora il proprio pubblico, vero e proprio sesto uomo in campo.

Mike James del Panathinaikos

Dopo la vittoria, coach Obradovic ci ha preso gusto e ha chiesto ai suoi uomini di tenere alta la pressione e l'aggressività difensiva, vera chiave della vittoria di gara 1. I turchi, con una vittoria, tornerebbero ad Istanbul decisamente più leggeri e con molta meno pressione. Tutti gli occhi saranno puntati su Bogdan Bogdanovic, MVP della partita e di tutto il turno di Eurolega, con 23 punti e 35 di valutazione finale. Palla a due alle 20.00 e differita su Fox Sports a partire dalle 21.00.

Olympiacos-Efes Anadolu (domani alle 20.00, in diretta su Fox Sports Plus)

Vittoria agevole in gara uno per l'Olympiacos che, contro l'Efes, è riuscito a mandare in doppia cifra ben cinque giocatori, limitando molto bene quasi tutti i punti di forza dei turchi. La squadra greca, nonostante una serata non certo ottimale al tiro, si è imposta 87-72 portandosi uno a zero nella serie. Coach Sfairopoulos, "tradito" da Birch e Papanikolaou, ha pescato dal cilindro Milutinov e Mantzaris che hanno condotto i biancorossi alla vittoria.

Vassilis Spanoulis dell'Olympiacos

L'Efes, dal canto suo, si è letteralmente schiantato contro la fisicità e la concretezza dei greci e non è riuscita ad imporre la maggiore atleticità. Coach Perasovic dovrà cambiare diverse cose nella squadra se vorrà provare almeno ad allungare la serie. Il punto da cui ripartire è sicuramente Tyler Honeycutt, unico giocatore a salvarsi nella prima sfida. Nella partita ci sarà anche un pizzico di tricolore: a dirigere la partita, infatti, sarà il nostro Luigi Lamonica. Si parte alle 20.00, in diretta su Fox Sports Plus

Real Madrid-Darussafaka (domani 21/04 alle 22.00, in differita su Fox Sports Plus)

Prepariamoci a vedere un'altra battaglia alla Wizinik Arena di Madrid. Mercoledì il Real ha sudato più di sette camicie prima di imporsi 83-75 sul Darussafaka. A salvare i blancos ci hanno pensato le solite giocate pazzesche di un ispiratissimo Sergio Llull, autore di 23 punti. Il capitano del Real ha guidato la rimonta sul finale di primo tempo e ha poi messo la parola fine alla partita con un super canestro a 35'' dalla fine. 

Anthony Randolph del Real Madrid

I turchi hanno pagato cara l'inesperienza in Eurolega in alcuni momenti chiave della partita, ma hanno dimostrato di potersela giocare tranquillamente col Real Madrid e facendo intendere che la serie non si chiuderà certo con un secco 3-0. Coach Blatt spera anche di poter avere un maggiore impatto dal baby Zizic sotto canestro, ben limitato dai lunghi del Real nella prima sfida. La partita inizierà alle 21 e sarà trasmessa in differita su Fox Sports Plus a partire dalle 22.00.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.