Eurolega, playoff al via: comincia la rincorsa alle Final Four

Subito un doppio impegno settimanale per le 8 squadre impegnate nei playoff. Aprono i campioni del CSKA e chiudono i primi in classifica del Real Madrid.

Il CSKA contro il Baskonia

62 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ci siamo, l'attesa è finalmente finita. Partono i playoff 2017, quelli da cui usciranno le quattro squadre che si affronteranno alle Final Four di Istanbul dal 19 al 21 di maggio. L'impegno di Eurolega si preannuncia subito intenso. Le squadre, infatti, in questa settimana si affronteranno sia per gara-1 che per gara-2, e già al termine di questo doppio impegno si potrà capire chi sarà presente ad Istanbul. Ma partiamo con ordine. Oggi ad aprire le danze ci penseranno i campioni del CSKA contro il Baskonia (diretta Fox Sports alle 19) e a seguire il Fenerbahce di Datome farà visita al Panathinaikos (in differita su Fox Sports a partire dalle 21). Domani invece tocca all'Olympiacos che ospita l'Efes (diretta Fox Sports alle 20) e al Real Madrid, impegnato col Darussafaka (in differita su Fox Sports a partire dalle 22).

Eurolega, CSKA Mosca-Baskonia (martedì 18/04 alle 19.00, in diretta su Fox Sports)

Per la terza volta negli ultimi sette anni CSKA e Baskonia si ritrovano di fronte per una serie playoff di Eurolega. Nelle due serie precedenti a trionfare sono stati i russi del CSKA, che hanno sempre avuto il vantaggio del fattore casa. In virtù del secondo posto ottenuto in questa stagione, anche stavolta il CSKA avrà la possibilità di giocare una partita in più tra le mure amiche. Le due squadre hanno rispettivamente il primo e il quarto attacco dell'Eurolega, quindi ci possiamo aspettare una partita (ed una serie) con valanghe di punti. 

Nando De Colo nella sfida di Vitoria

La sfida più bella della partita la vedremo senza dubbio in cabina di regia, dove i russi possono contare sulla super coppia De Colo-Teodosic, mentre gli spagnoli si affideranno alla coppia ex NBA Beaubois-Larkin. Anche sotto canestro però potremmo vederne delle belle con la sfida Hines-Shengelia. Da non sottovalutare neanche il possibile rientro di Bargnani che potrebbe essere un fattore per gli spagnoli. Nelle due sfide stagionali, le squadre si sono portate a casa una vittoria a testa. La partita inizierà alle 19 e sarà trasmessa in diretta su Fox Sports.

Panathinaikos-Fenerbahce (martedì 18/04 alle 21.00, in differita su Fox Sports)

Quella tra Panathinaikos e Fenerbahce è una delle serie playoff più attese ed incerte di sempre. E di motivi ce ne sono almeno tre. Prima di tutto perchè il Fenerbahce, una delle squadre più forti del torneo, se vuole giocare le Final Four dovrà andare a vincere almeno una partita in casa di un Panathinaikos che tra le mura amiche è praticamente imbattile (in stagione ha perso solo contro l'Olympiacos). Un altro motivo che rende la sfida affascinante è il ritorno di Obradovic ad Oaka, dove col Panathinaikos ha vinto ben 5 Eurolega; fino ad ora l'allenatore serbo non ha mai vinto ad Oaka col suo Fenerbahce. 

Datome in difesa su Nichols nella sfida di OAKA

Terzo ed ultimo motivo per non perdere la serie tra le due squadre è la sfida che si potrà vedere sotto canestro, dove si sfideranno alcuni dei migliori centri dell'Eurolega. Da una parte ci sono Bourousis e Singleton, e dall'altra Udoh e Vesely. In stagione, le due squadre hanno dimostrato di essere tra le migliori difese d'Europa. Ecco che potrebbe essere la partita giusta del nostro Gigi Datome, specialista difensivo del Fenerbahce. Gigi ha giocato nel trentesimo turno di Eurolega, dimostrandosi recuperato dopo l'infortunio alla spalla. Proprio Datome fu il miglior marcatore turco con 16 punti nella vittoria del Fenerbahce nel match di ritorno. All'andata, invece, la vittoria se la portò a casa il Panathinaikos. Intanto, per farvi capire quanto è sentita la sfida, il presidente del Pana, Giannakopoulos, ha promesso un premio di 250mila alla squadra in caso di qualificazione alle Final Four. La partita inizierà alle 20 e sarà trasmessa in differita su Fox Sports a partire dalle 21.

Olympiacos-Efes Anadolu (mercoledì 19/04 alle 20.00, in diretta su Fox Sports)

L'ultima sfida tra queste due squadre risale a nemmeno venti giorni fa, quando l'Efes ha battuto l'Oly per 77-69 nel 29esimo turno di regular season. La posta in palio ora è decisamente più alta e l'Olympiacos saprà tirar fuori tutta la sua esperienza e il suo talento che le hanno permesso di raggiungere la terza posizione nella prima parte di stagione. L'Efes, dal canto suo, è una squadra sicuramente più acerba ma con tanto talento e vorrà dare battaglia fino alla fine.

Thomas Heurtel dell'Efes nell'ultima sfida con l'Olympiacos

La squadra allenata da Perasovic però dovrà fare a meno di uno dei pezzi più pregiati del suo scacchiere: Tyler Honeycutt. L'ala americana soffre per un dolore al ginocchio e la sua presenza al Pireo per le prime due partite è in forte dubbio. L'ultima volta che Olympiacos ed Efes si sono affrontate in una serie di playoff fu nel 2013. A uscire vincitore dalla serie furono i greci, che poi si laureano campioni d'Europa nella Final Four di Londra. Che sia di buon auspicio per Spanoulis e compagni? Palla a due alle 20, in diretta su Fox Sports.

Real Madrid-Darussafaka (mercoledì 19/04 alle 22.00, in differita su Fox Sports)

Il Real Madrid, prima al termine della stagione regolare, va alla ricerca della sua decima Eurolega, ma prima dovrà affrontare la banda di coach David Blatt, che ha strappato la qualificazione ai playoff nell'ultima giornata battendo la Stella Rossa. Per il Darussafaka è la prima volta in una post season europea e la squadra turca potrebbe peccare un po' sul piano dell'esperienza. La banda di Blatt però può contare su un talento smisurato, con ampi margini di crescita. 

Luka Doncic in azione contro il Darussafaka

Per il talento che vedremo in campo, la sfida tra Real e Darussafaka è sicuramente tra le più belle. Da una parte ci sono Sergio Llull, Luka Doncic e Anthony Randolph, mentre dall'altra c'è la WWC, ossia Wanamaker, Wilbekin e Clyburn. Ma entrambe le squadre sono anche molto di più. I turchi hanno già battuto una volta il Real Madrid, a dicembre, vincendo per 81-68. Nella sfida di ritorno, però, il Real si è preso la rivincita abbattendo i turchi per 101-83. Prepariamoci a vivere una partita fatta di numeri, talento e tanta tattica. Le squadre scenderanno in campo alle 21 e la partita sarà trasmessa in differita a partire dalle 22 su Fox Sports.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.