Liga, Granada vs Celta Vigo 0-3: gara senza storia a Los Carmenes

La squadra di Berizzo vince in casa del Granada e continua a sperare in un posto nella prossima Europa League. Sempre più difficile la salvezza per gli andalusi.

175 condivisioni 0 commenti

di

Share

A decidere il match tra Granada e Celta Vigo, posticipo domenicale della 32esima di Liga terminato 3-0 in favore dei galiziani, sono Jozabed (a segno nel primo tempo), Marcelo Diaz e Beauvue. Tre punti che tengono viva la flebile speranza Europa League per il Celta (il settimo posto occupato dalla Real Sociedad dista ora 8 punti), mentre per gli andalusi del neo allenatore Tony Adams è una sconfitta che rende sempre più arduo l'obiettivo salvezza: il Leganes quartultimo resta lontano 7 punti.

La cronaca di Granada vs Celta Vigo

È del Celta Vigo il primo squillo del match, precisamente con Bongonda che è bravo a liberarsi di un paio di uomini sulla sinistra prima di calciare con il mancino: palla fuori di poco. La prima chance per il Granada capita invece sui piedi di Ponce, che non sfrutta un errore difensivo degli avversari e ci mette troppo a calciare, venendo fermato dal rientro di Planas. Dall'altra parte gli ospiti creano una bellissima azione che non viene però finalizzata da Beauvue, ritrovatosi tutto solo davanti a Ochoa. Per aspettare il vantaggio del Celta bisogna comunque aspettare poco, poiché Jozabed sfrutta al meglio una serie di errori (orrori, sarebbe meglio dire) della difesa granadina superando con il cucchiaio Ochoa.  

La ripresa

Il secondo tempo non è propriamente uno spettacolo. Il Granada cerca di spingersi in avanti alla ricerca del pareggio, andandoci vicino al 62' con un colpo di testa di Ingason terminato alto di poco. L'occasione più ghiotta per i padroni di casa però è un tiro da distanza siderale di Uche che spacca la traversa prima di tornare in campo. La beffa per gli uomini di Tony Adams arriva al 74', quando una prodezza su punizione di Marcelo Diaz archivia il match, chiuso definitivamente pochi istanti dopo grazie ad un gol di Beauvue, bravo a sfruttare il tap-in sul palo colpito da Bongonda.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.