Bundesliga, Werder Brema-Amburgo 2-1: ora l'Europa League è a un passo

Vittoria in rimonta del Werder nel derby del nord in Bundesliga. Decide Max Kruse, l'atleta dell scandalo, con un gol e un assist. L'Europa League è a un punto.

151 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nel posticipo della ventinovesima giornata della Bundesliga il Werder Brema vince il derby del nord contro l'Amburgo e si rilancia incredibilmente in zona Europa League dopo aver passato tutta la stagione in zona retrocessione. Al gol di Gregoritsch al 6' rispondono Kruse al 41' e Kainz al 75'. Situazione ben più complicata per l'Amburgo che ora è a un solo punto dal terzultimo posto.

Max Kruse esulta
Max Kruse esulta dopo il gol

Werder Brema vs Amburgo, Kruse decisivo

È un derby, e quindi sentito, è una partita che può valere una stagione intera, e quindi intensa. E infatti le due squadre cominciano fortissimo. Dopo 30 secondi Grillitsch dalla sinistra pesca Kruse che calcia bene, ma Mathenia respinge il pallone sopra la traversa. Il Werder sembra avere la meglio dell’Amburgo, non facendo respirare i rivali. Al 4’ Walace sbaglia clamorosamente servendo Junuzuvic che sfiora il vantaggio. Al 6’, improvvisamente, la prima palla gol degli ospiti: sul cross di Hunt dalla destra è Gregoritsch a colpire di testa e a battere Wiedwald. 0-1. Il Werder abbassa i ritmi per non sbilanciarsi e torna a farsi vedere solo al 18: bello scambio fra Grillitsch e Kruse con l’austriaco che va al tiro ma manda il pallone di poco a lato. Al 22’ palo del Werder. È Junuzuvic a calciare splendidamente la punizione, che non entra per questione di centimetri. Al 41’ il meritato pareggio. Garcia sulla sinistra va al cross e pesca Bartels che appoggia per Kruse che di testa fa 1-1. Anche nella ripresa è il Werder a fare di più, le occasioni però latitano. Al 75’ l’episodio che decide l’incontro. Bello il passaggio con il quale Kruse pesca Kainz che calcia in corsa e fa 2-1. L’Amburgo non c’è e non riesce a reagire. Finisce così, col Werder che sogna incredibilmente l’Europa, l’Amburgo che deve guardarsi dietro con preoccupazione. Ancora una volta.

Curiosità

Il Werder è imbattuto da nove partita. L’ultima serie così lunga risale al 2009-10. La squadra di Brema è alla quarta vittoria di fila in casa. Kruse, oggi in gol, è nato ad Amburgo, ma non ha mai perso una partita contro la squadra della sua città (ora 7 vittorie 5 pareggi). Gisdol, mister dell’Amburgo, non ha mai vinto contro il Werder (4 pareggi e 4 sconfitte).

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.