Juventus, Evra su Dybala: "Non sono sorpreso, è un fenomeno"

Il terzino del Marsiglia ricorda il periodo in cui l'argentino veniva criticato: "Andai da lui e gli dissi che era un fenomeno e che sarebbe diventato grande".

1k condivisioni 1 commento

Share

C'è stato un momento in cui Paulo Dybala ha dubitato di se stesso. Non era sicuro di essere all'altezza di un top club come la Juventus. Correva l'anno 2015, la Joya era appena arrivata a Torino da Palermo. Altri obiettivi, altre ambizioni. Un mondo nuovo che rischia di schiacciarti. Dybala doveva sostituire Tevez, non proprio il più semplice dei compiti. Passarono poche settimane dal suo approdo e iniziarono a fioccare le prime critiche. "È troppo giovane, segnava solo nel Palermo", e simili. In quel momento Evra vestì i panni del mentore e lo rassicurò: 

Io mi sono allenato con tanta gente, posso assicurarti che sei un fenomeno. 

Qual è il giocatore della Juventus più forte di tutti i tempi?

Vota

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.