WWE, 35 chili in meno per Big Show: è un gigante con gli addominali

Il World's Largest Athlete, stella della WWE, ha dato un taglio netto con il passato per questioni di salute. E pensare che John Cena non era così convinto.

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

Mentre nella sala conferenze del Centro Convegni Orange County di Orlando (Florida) sfilavano gran parte dei giganti palestrati che di lì a poco avrebbero partecipato a Wrestlemania 33, dietro la postazione riservata ai giornalisti, a un certo punto, si vede passare una montagna, ancora più grossa di tutti gli altri. È proprio lui, Paul Donald Wight, conosciuto da tutti come Big Show, cioè uno dei wrestler più famosi della WWE.

È un Big Show diverso dal solito, non solo perché sta fumando una sigaretta al mentolo ed è vestito normalmente, dunque in modo atipico rispetto alla consueta canottiera nera da combattimento sui ring WWE.

È un gigante differente da come tutti sono abituati a conoscerlo, perché nell'ultimo anno ha deciso di dare un cambiamento alla sua vita. E gli effetti di questa trasformazione sono tangibili, si vedono chiaramente nonostante non sia in tenuta da ring. Perché Big Show, il World's Largest Athlete della WWE, nell'ultimo anno ha perso 35 chilogrammi, arrivando a pesarne circa 175. Un traguardo impressionante, frutto di impegno e allenamento, che lo hanno portato a essere un "gigante con gli addominali".

Big Show è dimagrito

E pensare che proprio questo aspetto finale, non è che inizialmente convincesse più di tanto lo stesso Big Show. Che nonostante sia nel finale della sua carriera riesce ancora a essere una delle attrazioni principali dello show business WWE di proprietà di Vince McMahon. Quando un anno fa, durante una chiacchierata con l'amico John Cena, i due parlarono dell'idea di mettersi in forma, successe qualcosa che colpì molto il gigante di Aiken (South Carolina):

Io ho detto: "Ah, che diavolo deve fare un gigante con questi addominali?". E lui mi ha guardato dritto negli occhi e ha detto: "Sì, un gigante con gli addominali non sarebbe così spendibile". E se n'è andato.

Big Show racconta che per lui quella risposta è stata un duro colpo, ma non gli ha impedito di continuare a lavorare per scendere di peso ed evitare pericolosi rischi di salute, come è accaduto tra l'altro a molti altri wrestler "extralarge" del passato, alcuni di loro morti in età prematura. E così a 45 anni Wight ha capito che era arrivato il momento di prendere una strada diversa dal solito e che lo ha riportato alla forma del suo debutto sul ring, quando nel 1995 Hulk Hogan lo scoprì e lo portò nell'allora WCW.

Big Show prima e dopo
Big Show prima e dopo

La reazione di John Cena

Nonostante quella conversazione di un anno fa, John Cena è stato il primo a congratularsi con Big Show per i risultati ottenuti e per la forma raggiunta. E forse proprio per via di quell'aneddoto, la reazione dell'amico è quella che più di ogni altra ha colpito Wight:

John Cena è sempre stato un atleta con una grande dedizione, ha alzato molto l'asticella per ogni superstar. Dal punto di vista professionale, lo rispetto più di chiunque altro abbia incontrato dentro e fuori dal ring. È un individuo pazzesco e successivamente è venuto da me, congratulandosi per il lavoro che avevo fatto. Questo ha significato tanto. Avere il suo rispetto per me è stato importante.

Progetti futuri in WWE

Una stima reciproca, perché Big Show non ha mai nascosto di considerare John Cena come una delle stelle WWE più importanti in assoluto:

È il più forte che mi abbia mai sollevato, anche se ricordo bene anche quando Brock Lesnar mi scaraventò giù dalla terza corda con un Superplex e si ruppe addirittura il ring.

Ne ha tanti di ricordi in questi oltre 22 anni di carriera, che sembravano potessero concludersi proprio in occasione di Wrestlemania 33 con un suo potenziale incontro con Shaquille O'Neal. Poi non se n'è fatto nulla, Big Show ha partecipato alla Andre The Giant Memorial Battle Royal, venendo eliminato dopo pochi minuti da Braun Strowman.

E la sua partecipazione negli episodi successivi di WWE Raw, ha confermato la prosecuzione della sua avventura da wrestler. In che modo, è ancora tutto da scoprire:

Per me è un territorio del tutto nuovo. Sono sempre stato un gigante e, ovviamente, sempre forte. Ora dove c'era il grasso ci sono dei muscoli qua. Se finirò per assomigliare a John Cena, The Rock o Triple H? No. Ma posso prendere le risorse che ho e cercare di migliorarle. Ciò che conta è che continuerò su questa strada, provando a ispirare coloro che vogliono effettuare un cambiamento e non credono di potercela fare.

Big Show, magrissimo e con i capelli lunghi a inizio carriera
La WWE Superstar Big Show all'inizio della sua carriera in WCW

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.