WWE SmackDown - Shane sceglie Kevin Owens nel Superstar Shake-Up

Non solo lo United States Champion, nel roster blu approdano anche Charlotte Flair, Sami Zayn, i New Day e molti altri ancora. Ed è già caccia aperta a KO.

Kevin Owens si presenta a WWE SmackDown

124 condivisioni 0 commenti

di

Share

Nella puntata di ieri di WWE Raw abbiamo assistito al passaggio di molti nomi importanti dal roster rosso a quello blu per via del Superstar Shake-Up, oggi è il turno dei viaggi opposti da una riva all'altra, quelli che porteranno a WWE SmackDown le stelle della World Wrestling Entertainment fino a ieri appartenenti alla divisione guidata dalla Commissioner Stephanie McMahon.

Scongiurata l'ipotesi di perdere AJ Styles, che la settimana scorsa aveva chiesto apertamente a Shane McMahon di non venire coinvolto nel Superstar Shake-Up, il Commissioner di WWE SmackDown ha rinunciato a molti nomi importanti, su tutti quelli dell'Intercontinental Champion, Dean Ambrose, e di Bray Wyatt.

C'è molta attesa di capire chi saranno i prescelti di Shane McMahon per replicare alla partenze illustri e sfruttare così l'opportunità del Superstar Shake-Up per rendere WWE SmackDown ancora più accattivante. E a giudicare dalla musica che inizia a suonare prima ancora che i telecronisti abbiano il tempo di salutare, c'è da dire che il Commissioner del roster blu ha puntato subito su un pezzo da novanta: suona la musica di Kevin Owens! Lo United States Champion è a SmackDown e - dopo la partenza dell'Intercontinental Champion - vengono così ristabiliti gli equilibri di cinture tra le due divisioni.

WWE SmackDown

Kevin Owens è dunque un nuovo acquisto di WWE SmackDown, e che acquisto! Lo United States Champion, che a Payback, il Pay-Per-View di Raw, metterà comunque il suo titolo in palio contro Chris Jericho. KO non usa mezzi termini e spiega a tutti che da questo momento WWE SmackDown sarà il Kevin Owens Show. Poi si dice pronto a distruggere chiunque oserà mettersi davanti a lui in questa nuova esperienza e... Attenzione: suona la musica di Baron Corbin!

The Lone Wolf arriva sul ring e si dichiara di diritto primo sfidante, dal momento che proprio lui ha costretto a fuggire l'Intercontinental Champion, Dean Ambrose. Kevin Owens non sembra d'accordo, ma non ha tempo per dirlo perché si alza un'altra musica. È quella di Sami Zayn! Anche lui passa a WWE SmackDown nell'ambito del Superstar Shake-Up ed è già pronto per sfidare lo US Champion, che sembra molto preoccupato nel vedere avvicinarsi il Prizefighter.

Non è ancora finita però, perché sul ring arriva pure AJ Styles, per ricordare a KO che resta lui l'attrazione principale dello show blu. A interrompere tutto ci pensa il GM Daniel Bryan: la cintura per il titolo US non può essere messa ancora in palio per via dello scontro tra Owens e Jericho a Payback: chi ne uscirà vincitore approderà ufficialmente a WWE SmackDown. In attesa di sapere chi sarà, intanto, ci si può consolare con il Main Event di questa serata, cioè un First Contender Match tra Sami Zayn, Baron Corbin ed AJ Styles. Chi vincerà, diventerà in automatico il primo sfidante per il titolo. 

Randy Orton VS Erick Rowan

Il primo match della serata è invece quello tra il campione WWE Randy Orton e l'adepto di Bray Wyatt, Erick Rowan. L'incontro si incanala subito verso la vittoria della Vipera, ma proprio nel momento in cui sta per eseguire l'RKO, si spengono le luci nell'arena e sul Titantron appare il volto di Wyatt. I due si sfideranno nella House of Horrors a Payback e la distrazione fa sì che Rowan colpisca Orton con i gradoni d'acciaio. Scatta la squalifica e la vittoria di Randy, ma il membro della Wyatt Family continua a infierire su di lui anche successivamente.

The Usos (C) VS American Alpha

Il secondo incontro mette in palio i titoli di coppia, nella rivincita richiesta dagli American Alpha per tentare di riprendersi le cinture da The Usos. L'incontro è spettacolare e i campioni in carica riescono a restare tali grazie alla combo Superkick-Superfly Splash di Jey Uso su Chad Gable. Al termine del match, altro effetto del Superstar Shake-Up, con l'ingresso degli Shining Stars, che passano così da Raw a SmackDown e iniziano ad attaccare i due sconfitti, gli American Alpha. Primo ed Epico sono dunque due nuovi wrestler del roster blu.

Mojo Rawley VS Jinder Mahal

Ecco un altro nuovo ingresso, direttamente da WWE Raw arriva Jinder Mahal, intenzionato a vendicarsi su Mojo Rawley dopo la sconfitta a Wrestlemania 33 nel finale della Andre The Giant Memorial Battle Royal. L'atleta di origini iraniane, che ieri ha provocato l'infortunio nel roster rosso Finn Balor (per lui commozione cerebrale), non riesce però a raggiungere il suo obiettivo, ancora una volta per via di un'interferenza di Rob Gronkowski, presente tra il pubblico. Il giocatore di football gli rovescia addosso una birra, Mojo ne approfitta e si prende un'altra vittoria.

Superstar Shake-Up

È il momento di alcune comunicazioni da parte del Commissioner di WWE SmackDown, Shane McMahon, che sale sul ring con il microfono. Dopo aver ringraziato tutti coloro che sono passati a WWE Raw nell'ambito del Superstar Shake-Up, spiega che è il momento di fare un po' di chiarezza per quel che riguarda le ragazze del roster blu dopo l'addio di Mickie James e Alexa Bliss. Così chiama sul ring tutte quelle che sono rimaste, cioè Natalya, Becky Lynch, Carmella e Naomi. Una volta aver portato tutte loro, introduce il nuovo acquisto, cioè Tamina Snuka!

Shane fa come per andarsene, ma poi si volta e dice che immagina il pubblico si aspetti anche altro. Ed è pronto ad accontentarli, perché direttamente da WWE Raw arriva Charlotte Flair, che fa il suo ingresso trionfale! La figlia del Nature Boy è a tutti gli effetti una Superstar di WWE SmackDown. E non è finita. A completare i movimenti, ci sono anche Sin Cara, Lana e Rusev, altri tre atleti che si trasferiscono nel roster blu.

Aiden English VS Tye Dillinger

Aiden English si mette a cantare sul ring, ma viene interrotto da Tye Dillinger. Inizia così un match tra i due, vinto anche in questo caso da Perfect Ten, grazie alla sua Tye Breaker. Subito dopo sul ring sale Dolph Ziggler, che comunica a tutti la sua permanenza a WWE SmackDown.

Mentre si autoincensa dicendo di essere colui che fa wrestling meglio di chiunque altro, viene però interrotto da Shinsuke Nakamura, che prende il microfono e si presenta, osannato dal pubblico.

Una situazione che non viene gradita da Dolph Ziggler: lo Show Off fa finta di andarsene, ma poi prova a colpire il giapponese con un Superkick. Nakamura non si fa sorprendere e blocca il tentativo di Ziggler, mandandolo al tappeto. Successivamente lo invita ad attaccarlo di nuovo, ma Dolph, furioso, decide di abbandonare il ring. E i commentatori ci danno un altro grande annuncio: anche i New Day passano a WWE SmackDown.

Sami Zayn VS Baron Corbin VS AJ Styles

Con questo ultimo acquisto arriviamo così al First Contender Triple Treath Match, che vede sul ring Baron Corbin, AJ Styles e l'ex WWE Raw, Sami Zayn. Il ritmo dell'incontro è altissimo, tutti e tre hanno più volte l'occasione di prendersi la vittoria.

Alla fine però a vincere è uno solo, ed è The Phenomenal, che con il Phenomenal Forearm su Sami Zayn (dopo un suo Helluva Kick su Baron Corbin) ottiene lo schienamento e la possibilità di competere per la United States Championship subito dopo Payback.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.