UFC, Jones sullo stop: "Mi ha preservato". E poi consiglia il viagra

Jon Jones parla a cuore aperto della squalifica commutatagli a pochi giorni da UFC 200, chiarendo in cosa essa l'abbia aiutato a diventare un uomo migliore.

L'ex campione dei massimi leggeri UFC Jon Jones

104 condivisioni 0 commenti

di

Share

Non è sempre così facile guardare ad un bicchiere mezzo pieno. Affrontare le avversità che la vita ci pone davanti talvolta risulta essere davvero difficile, anche se il più delle volte siamo noi stessi a tuffarvici con mani e piedi. Se provaste a fare un discorso simile con Jon Jones poi, siamo certi che anche lui vi risponderebbe un po' allo stesso modo. Genio e sregolatezza per antonomasia, Bones è probabilmente il più talentuoso atleta della storia recente delle MMA moderne. Divenuto campione dei massimi-leggeri in UFC a soli 23 anni, Bones è stato uno dei detentori titolati più dominanti della storia della promotion, con ben 8 difese della cintura. La superiorità tecnica - a tratti imbarazzante - mostrata contro avversari dall'incredibile valore quali Lyoto Machida, Glover Texeira e Daniel Cormier, ha messo in bella mostra un atleta ai confini del superuomo.

Peccato però che il buon Jones sia un po' croce e delizia di se stesso. Le pessime abitudini tenute al di fuori dell'ottagono lo hanno infatti cacciato spesso e volentieri in problematiche extra-sportive, che ne hanno però anche inficiato la carriera nelle arti marziali miste. L'esperienze con la droga, gli svariati problemi con la legge e le recenti vicende legate al doping hanno infatti irrimediabilmente minato l'ultimo biennio vissuto, con UFC che si è trovata costretta prima a privarlo del titolo indiscusso e poi anche di quello ad interim, conquistato contro Ovince St-Preux.

Jones vs St-Preux
Jon Jones colpisce di rimessa Ovince St-Preux con un jab, a UFC 197. Quello del 23 aprile 2016 resta ad oggi l'ultimo match dell'ex campione.

Il rientro di Jon Jones in UFC potrà divenire effettivo già dal prossimo luglio, data in cui la squalifica commutatagli da USADA troverà la sua scadenza. L'avversario? Mistero. Lo stesso ex campione, intervenuto in concomitanza della cerimonia del peso di UFC 210, ha chiarito come non vi siano stati discorsi con la promotion in tal senso. La priorità è stata quella di riorganizzare la propria vita, sia dal punto di vista sportivo che da quello meramente sociale. A detta di Jones, insomma, il suo rientro ci offrirà un atleta rinnovato sotto ogni punto di vista. Nel frattempo però, quello che fu il suo titolo sarà oggetto di contesa tra Daniel Cormier e Anthony Johnson, che si daranno battaglia nell'evento di questa sera.

UFC, Jon Jones: "Mi sono riguardato. Sul viagra..."

Attraverso la conferenza stampa post weigh-in, Jon Jones ha parlato del recente andazzo della sua vita, tra gli allenamenti e la famiglia. Non sono mancate le menzioni al nemico di sempre Daniel Cormier, così come alla famosa pillola per le prestazioni sessuali che ne ha causato la squalifica a pochi giorni da UFC 200.

Sto vivendo un periodo fantastico da quando mi trovo fuori dai giochi. L'anno passato in ghiaccio mi ha fatto rendere conto di quanto la mia vita fosse magnifica, ed anche quanto io desideri riaverla indietro. Ho speso un sacco di tempo tra famiglia e allenamenti, dedicandomi soprattutto al wrestling e al BJJ. Mi sono preservato, riposandomi. Adesso però sono pronto a tornare a prendere a calci i sederi altrui. Il mio prossimo avversario? Non abbiamo affrontato questo argomento con UFC, per cui non saprei dirvi nulla in merito. UFC 210? Sarò presente, conscio che assistere a tutto ciò mi motiverà ancor di più. Le parole di Cormier? Mi è giunta voce. Comunque, non ho intenzione di andar lì e stuprarlo. Che si goda questi ultimi momenti con la cintura. La pillola per l'erezione? Ve la consiglio, è davvero fantastica!

Un Jon Jones diverso da quello conosciuto nel recente passato, quello che si è espresso a poche ore da UFC 210. Che l'ennesima caduta lo abbia finalmente fatto maturare, migliorando sul lato umano colui che è già uno dei GOAT delle MMA? Il tempo e le sue azioni ci daranno risposta. Nel frattempo, non perdete d'occhio la sezione UFC del nostro portale FOX Sports.it, per non perdere neanche un aggiornamento sul mondo delle grandi arti marziali miste!

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.