Liga, il Las Palmas travolge il Betis 4-1: a segno Boateng e Jesé

Al Gran Canaria i padroni di casa danno spettacolo e affossano la squadra di Sanchez con un perentorio 4-1. Vittoria meritatissima per la squadra di Setien.

962 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il Las Palmas ha perso solo due gare interne in questa stagione di Liga. Dall'altra parte, c'è un Betis che prende gol da 19 trasferte consecutive. Con questi presupposti, tutto lascia pensare che la squadra di Gran Canaria possa essere la grande favorita del match. Nella prima frazione, però, questa superiorità non emerge. Almeno fino al 44', quando il Las Palmas la sblocca con Gomez. Fino a quel momento il Betis aveva controllato molto bene le iniziative della squadra di Setien. Tutta un'altra storia nella ripresa, quando Boateng prima e Viera dopo chiudono il match. Il rigore realizzato da Jesé non fa altro che rendere ancora più pesante il passivo per la squadra di SanchezIl gol di Navarro, arrivato nei minuti finali, salva l'orgoglio degli ospiti. Con questo successo il Las Palmas sale a 38 punti. Il Betis, invece, rimane bloccato a quota 31. 

Las Palmas v Real Betis, il racconto del match 

Al 2' ci prova subito il Betis: botta al volo del terzino Sanchez Martinez, che sfrutta a dovere un passaggio proveniente dalla destra, allontana il portiere Raul. Al 17' Jesé lancia Boateng, l'ex-Milan si presenta a tu per tu con Adan, disturbato da un difensore, è abile il portiere a respingere la sfera e a sventare il pericolo. Al 34' ottimo traversone di Navarro, Alegria controlla e va al tiro senza pensarci due volte, Bigas chiude in corner. Il match si sblocca al 44': colpo di testa in area di Boateng, che fa la sponda per l'accorrente Vicente Gómez, bravo ad anticipare Mandi e Adan e mettere in rete. 

I padroni di casa chiudono il conto  

Al 50' il Las Palmas trova il gol del raddoppio: Tanuasu trova Boateng con una verticalizzazione in profondità, il ghanese si presenta a tu per tu con Adan e calcia di prima intenzione, il portiere devia ma non basta per evitare che la palla finisca sul palo e poi in rete. Al 63' Viera fa tris: giocata straordinaria del numero 21, che dribbla tre difensori, entra in area e batte Adan proteso in uscita. All'82' il Las Palmas ottiene un calcio di rigore per un fallo in area di rigore di Pezzella su Jesè. Dal dischetto si presenta lo stesso Jesè, che non sbaglia. Poker del Las Palmas. All'88' Navarro segna il gol della bandiera: traversone di Sanchez dalla sinistra, respinta di testa di Lemos, botta di controbalzo del terzino e palla all'incrocio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.