Liga, tris Valencia con doppietta di Zaza: Granada ko 3-1

Con una doppietta segnata in due minuti Zaza regala tre punti pesanti al Valencia. Sconfitto e contestato il Granada, ormai condannato alla retrocessione.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Nella trentunesima giornata della Liga il Valencia batte 3-1 il Granada in trasferta. Decide la doppietta di Valencia che ha tagliato le gambe ai padroni di casa che pure non avevano cominciato male. Oltre all’italiano, in gol al 19’ e al 21’, sono andati in rete Mina al 55’ e Ponce al 65’. Il Granada appare ormai condannato alla retrocessione.

Doppio Zaza, il Valencia la chiude nel primo tempo

Nonostante la sofferenza iniziale il Valencia, alla terza vittoria di fila, resiste e vince in casa del Granada. Decisivo Zaza, che regala al club, oltre ai tre punti, anche un finale di stagione tranquillo. E visto come era cominciata la stagione è già un ottimo risultato. In avvio è il Granada a spaventare più volte il Valencia. Mehdi Carcela-Gonzalez fallisce al 6’ un’ottima occasione da gol sparando alto da buona posizione. Male anche Kravets al 10’ che di fatto passa il pallone al portiere avversario. Al 19’, quasi a sorpresa, il gol di Zaza: Montoya va al cross dalla trequarti, Simone si libera di Ingason e di testa batte Ochoa. Nemmeno il tempo di festeggiare che Zaza raddoppia: su cross di Mina dalla sinistra è lui il primo ad impattare col pallone sul secondo palo e a buttarla dentro. Al 31’ Simone avrebbe perfino l’occasione di portarsi a casa il pallone ma Ochoa respinge la sua conclusione in angolo. Proprio da quel corner il Valencia colpisce ancora: è Mina a fare il 3-0 di testa, ma il gol viene annullato per fuorigioco.

Secondo tempo

Il Granada prova a restare in partita continuando ad attaccare e a fare la partita, troppo spesso però concede il contropiede al Valencia. Al 55’, infatti, la partita viene definitivamente chiusa. Mina, lanciato in profondità, approfitta proprio di un buco difensivo per fare 3-0. Inutile, al 65’, il gol di Ponce che ridicolizza Mangala prima di insaccare il pallone con un bel tiro incrociato. Le più grandi occasioni da gol, nel finale, sono comunque del Valencia, col Granada che non dà mai l’impressione di poter rientrare definitivamente in partita. Finisce così, col Granada sempre più con l’acqua alla gol.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.