Due mondi opposti, o forse no: a Madrid è anche Zidane contro Simeone

Opposti? Sì, ma non troppo. Il big data è arrivato: Real Madrid-Atletico Madrid sarà soprattutto Zidane contro Simeone. Due allenatori mai stati così vicini.

Zidane contro Simeone

91 condivisioni 0 commenti

di

Share

Le storie di calcio nascono da queste partite. 'El big data del derbi' è arrivato. 'Corazón y alma' saranno i veri protagonisti in campo. Poi ci sono loro, i signori delle panchine. Zidane e Simeone. Ex campioni e ora nuovi maestri di questo sport. E subito, da una stretta di mano e uno scambio di sguardi, passeranno ai fatti. Quelli di Real Madrid e Atletico Madrid, (live e in esclusiva su FOX Sports oggi alle 16.15, canale 204).

Storia. Già, una parola eterna. Un po' come il duello tra queste due squadre. Di mezzo c'è una città, Madrid. In 90 minuti, però, in gioco ci saranno valori, sentimenti e passione. Di tutto e di più. La compattezza dei rojoblancos contro l'unicità e la magia della BBC. Ah, i dettagli: fattori che faranno la differenza. Del tipo: 'los maximos anotadores'. Molto semplice, eccoli: Cristiano Ronaldo, Sergio Ramos e Benzema da una parte. Griezmann, Torres e Thiago dall'altra. Queste sono le rispettive stelle che amano punzecchiarsi a vicenda. Saranno loro ancora ad incidere? Attenzione, perché secondo un sondaggio fatti in Spagna, il 76% dei tifosi del Real Madrid non vorrebbe la BBC in campo. Dubbi? No, la vedremo. E dicevamo: opposti sì, ma non troppo. Perché l'ultimo Zidane ha proprio i tratti pragmatici di Simeone: gioco essenziale, spirito infinito e soprattutto una super connessione empatica con i tifosi. 

Dal 2012, da quando Simeone si è seduto sulla panchina dell'Atletico Madrid, ci sono stati in totale 21 derby. Sempre accesi da qualcosa di unico in palio. Ne abbiamo viste di ogni: rimonte, lacrime, coppe alzate al cielo e giocate meravigliose. Nell'ultima occasione, però, Zidane stravinse 3-0. Era il match di andata, il francese usò la fantasia per schierare la formazione. Colpa di numerose assenze di lusso. Poi arrivò lui, il portoghese: tutto molto facile. Tripletta e via. 

Simeone vs Zidane, radiografia di due maestri

Real e Atletico: Zidane e Simeone
Questo derby sarà soprattutto loro: Zidane vs Simeone

Sono due insegnanti di magia, quelli lì. Due mondi, alla fine, non così lontani. E ad avvicinarli ci pensa Zidane, uno che va avanti di 'partido a partido'. Una frase che sembra quasi estrapolata dal libro cult del perfetto manuale Cholista. E invece no, questo è il nuovo Zizou: un allenatore più pragmatico, con qualche ruga in più, e con una sola voglia di presente. Ah, e il futuro?

La mia permanenza non è sicura, quindi non sto preparando niente

Questo big data, però, Zidane lo ha preparato eccome. Dritto al punto. Consapevole di una cosa, una certezza: Simeone, questa volta, lo farà soffrire come non mai. Già, poco ma sicuro. E così, nell'incrocio degli opposti, spunta l’affinità che non ti aspetti. 

L'importanza del primo gol

Chi segna per primo, vince. Mica è una legge eh, ma quasi. Basti pensare: nelle sfide contro Simeone, il Real Madrid, dopo aver segnato il primo gol, ha perso in una sola occasione. Accadde nella finale della Copa del Rey del 2013. 

Il possesso non è tutto

Danzare sul pallone, tenerlo, divertire e non perderlo mai. Ok, concetti di calcio moderni e giusti: ma... se poi non lo butti dentro. Ecco, il gioco fine a sé stesso - in queste partite - serve a poco. Infatti, in 18 dei 21 incontri tra il Real Madrid e l'Atletico di Simeone i blancos hanno avuto un maggior possesso palla, peccato che alla fine di questi ne abbiano vinti solo otto. E allora sarà meglio credere soprattutto in 'alma y corazon': perché le storie di calcio nascono proprio da queste partite.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.