MotoGP, Marquez domina e conquista la pole. Rossi in terza fila

Il campione del mondo è l'unico a scendere sotto il muro dell'1'48''. Abraham e Crutchlow chiudono la prima fila. Vinales e Rossi sesto e settimo. Male le Ducati.

Il campione del mondo, Marc Marquez

92 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un missile sotto la pioggia argentina. È la Honda di Marc Marquez che, nonostante l'asfalto bagnato, riesce a stampare un tempo assurdo nelle qualifiche di MotoGP. Il pilota spagnolo è stato l'unico a scendere sotto il muro dell'1'48'', lasciando le briciole al resto della compagnia.

Grandi applausi per il ceco Karel Abraham: con la Ducati non ufficiale riesce a ottenere la seconda posizione, anticipando Cal Crutchlow in griglia. Il primo italiano è Danilo Petrucci, che partirà dalla seconda fila, davanti a Pedrosa e Vinales.

Fatica il vincitore della prima gara, mentre il suo compagno di squadra apre la terza fila. Solo settimo tempo per Valentino Rossi. Deludenti le due Ducati: sia Dovizioso (13) che Lorenzo (16) non riescono ad accedere alla Q2, ancora problemi per il maiorchino nella sua nuova esperienza in MotoGP.

MotoGP, Pedrosa e Rossi in Q2

Parte bene Jorge Lorenzo, è la sua Ducati ad uscire per prima dai box e stampare il miglior giro. Solo qualche secondo per godersi la testa della classifica poi il suo compagno di squadra abbassa di un secondo il tempo sul giro. Dovizioso davanti a tutti, seguito da Redding e Zarco.

Si rientra nel paddock per cambiare le gomme. Ci prova Lorenzo a rientrare nelle prime due posizioni, quelle che servono per passare in Q2 della MotoGP. Il maiorchino migliora, ma è solo quarto. Nell'ultimo giro Rossi prova a recuperare in extremis e, all'ultimo giro, migliora il tempo di Dovizioso. Nessuno ha fatto i conti con Pedrosa che, dopo la bandiera a scacchi, riesce a fare il giro più veloce. Lo spagnolo della Honda e Valentino passano, il forlivese si deve accontentare di partire tredicesimo.

Marquez domina, Abraham la sopresa

La pista si asciuga leggermente, c'è chi paventa la possibilità di usare la slick. Nel frattempo è Marquez a strappare il miglior tempo: grandissimo giro del pilota della Honda, che ferma il cronometro a 1'48''571. Inseguono Baz e Crutchlow. Ancora un po' nell'ombra Maverick Vinales.

A 6 minuti dalla fine delle qualifiche i piloti rientrano ai box, si va avanti con le rain sia per Rossi che per Marquez. Intanto si avvicinano Pedrosa e Petrucci, bravo a sfruttare le parti più bagnate della pista. Rubano la scena anche Abraham e Crutchlow, che si piazzano alle spalle del campione del mondo in carica. La seconda fila recita: Petrucci, Pedrosa, Vinales. Mentre Rossi apre la terza.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.