Liga, tonfo Barcellona prima della Juventus: il Malaga vince 2-0

I blaugrana soccombono al Malaga, che apre con Sandro e chiude con Jony. Neymar espulso, Luis Enrique nervoso. Niente aggancio al Real Madrid, ora la Juventus.

1k condivisioni 1 commento

di

Share

La Juventus chiama, il Barcellona non risponde. Messi e compagni non colgono l’occasione di agganciare la vetta della Liga dopo il pareggio tra Real Madrid e Atletico. Alla Rosaleda vince il Malaga 2-0, decidono i gol dell’ex Sandro e di Jony. Neymar si fa cacciare, la Pulce non è mai pericolosa, Suarez a salve. E martedì c’è la sfida di Champions League contro i bianconeri che hanno superato 2-0 il Chievo. 

Il racconto di Malaga v Barcellona

Parte forte il Barcellona, con la voglia di fare la partita. Al 16’ Kameni è già autore della prima paratona su Luis Suarez, che non indirizza bene da distanza ravvicinata. Il Malaga però tiene bene, lì dietro non si passa. E al 32’ arriva anche il vantaggio a sorpresa: Mathieu fa male il fuorigioco, Sandro Ramirez si infila e non sbaglia davanti a ter Stegen. Il classico gol dell'ex: 1-0. Mathieu ci prova a farsi perdonare sugli sviluppi di un angolo: nulla di fatto, catalani sotto tono e in svantaggio.

Occasione che sfuma

Messi suona la carica su punizione, il pallone non scende abbastanza e l'occasione sfuma. Al 57’ è Juanpi, dall’altra parte, a rendersi pericoloso: Sandro lo serve, il dieci di Michel tira addosso al portiere del Barça. Si accende Neymar, ma è una fiammata isolata: destro da posizione angolata e palo esterno. Il brasiliano è nervoso e paga il conto: intervento troppo deciso su Llorente e rosso diretto. In dieci, la squadra di Luis Enrique è chiamata alla missione impossibile.
Liga, immagine di Neymar espulso
Liga, Neymar espulso nel match contro il Malaga
La manovra del Barcellona però è confusa. Al 78’ la possibile svolta, Luis Hernandez mette giù Sergi Roberto in area. L’arbitro Gil Manzano concede solo la punizione. Va Messi, palla sulla barriera. Nei minuti finali arriva anche il raddoppio degli andalusi. Fornals scappa in campo aperto, palla per Jony che calcia a porta spalancata e chiude il match. Barcellona in panne, contro la Juventus servirà di sicuro un altro atteggiamento. E per ora, niente primato in Liga.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.