Bundesliga, il Lipsia batte il Bayer Leverkusen: decide Poulsen al 93'

Il gol decisivo arriva all'ultimo secondo. Il Lipsia era rimasto in 10 pochi minuti prima per il rosso rimediato da Orban. La Champions League ora è a un passo.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Nella ventottesima giornata della Bundesliga il Lipsia vince 1-0 in casa contro il Bayer Leverkusen e va momentaneamente a -7 dal Bayern Monaco che giocherà il posticipo con il Borussia Dortmund. Con la contemporanea sconfitta dell’Hoffenheim i padroni di casa vanno a +7 sul terzo posto. Decide il gol di Poulsen al 93’. Pochi minuti prima la squadra della Red Bull era rimasta in 10 per l'espulsione di Orban.

Lipsia espulsione
L'espulsione di Orban

Il racconto di Lipsia v Bayer Leverkusen

Già al 3’ il Lipsia ha una grandissima occasione per passare in vantaggio: Werner sfonda sulla sinistra e serve Sabitzer sul secondo palo che calcia in porta, ma è bravo Leno a chiudere in angolo. Al 9’ è ancora Werner a rendersi pericoloso saltando Jedvaj sulla sinistra e calciando in porta, Leno blocca facilmente. Al 10’ è Forsberg a mettere in difficoltà la difesa del Leverkusen e a pescare Sabitzer sul secondo palo, il cui tiro viene però ancora respinto da Leno. Al 33’ il Bayer chiede il rigore: Brandt prova a saltare Ilsanker con un sombrero, il pallone sbatte sul braccio del difensore ma per l’arbitro il tocco è involontario.

Nella ripresa parte meglio il Lipsia che già al 48’ sfiora il gol: bella palla in profondità di Forsberg per Werner che, seppur da posizione defilata, si ritrova solo contro Leno. La sua conclusione è però larga. Al 68’ è ancora Werner a giocare con la linea del fuorigioco e a trovarsi solo contro Leno dopo una corsa di circa 30 metri palla al piede, la sua conclusione però è da dimenticare. Al 74’ ci prova Sabitzer con un tiro da fuori che però non centra la porta. All'88' Orban, già ammonito, stende Volland e viene espulso. Il Lipsia però non molla e vince lo stesso: al 93' è il solito Forsberg a sfondare sulla destra e a mettere il pallone sul secondo palo dove Puolsen, in scivolata, la butta dentro. Vittoria pesantissima per il Lipsia che mette un'ipoteca sulla partecipazione alla prossima Champions League.

Curiosità

Con il 3-2 dell’andata il Lipsia conquistò per la prima volta nella storia la vetta della classifica. Quella è anche la prima vittoria in rimonta della squadra della RB in Bundesliga. Werner prima di oggi aveva perso 5 delle 7 partite contro il Bayer. L’andata è la sua prima vittoria.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.