WRC, Rally di Corsica: le 10mila curve del Tour de Corse

Nessuna variazione, il Rally di Corsica sarà esattamente uguale a quello di un anno fa. Si parte giovedì mattina alle 8 con lo shakedown.

62 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il 60° Tour de Corse sarà l’esatta fotocopia di quello del 2016. Visto il poco tempo a disposizione gli organizzatori della prova iridata francese, soprannominata anche il “Rally delle 10.000 curve”, hanno confezionato un percorso composto da tre tappe identiche a quelle del 2016. Ci saranno però alcune riduzioni in tre speciali (Pietrosella, La Porta e Novella) con un totale di 74 km cronometrati in meno da percorrere, con il chilometraggio totale della gara che scenderà così a complessivi 316,80 km cronometrati contro i 390 km della scorsa edizione. Saranno anche stavolta 10 le prove speciali in programma, con la filosofia della gara rimasta identica a quella degli ultimi due anni, con un percorso che fa il periplo dell’isola caratterizzato da pochi crono lunghi, con parco assistenza all'aeroporto di Bastia e arrivo finale a Porto Vecchio.

WRC, Rally di Corsica al via giovedì mattina

Si inizia giovedì mattina alle 8 con lo shakedown che si svolgerà vicino Bastia di Sorbo Ocagnano (km 5,40), seguito in serata dalla partenza cerimoniale che avrà luogo ad Ajaccio. Da lì venerdì partirà la prima tappa (Ajaccio-Bastia) che prevede 4 prove speciali per complessivi 120,64 km cronometrati con i piloti che disputeranno due volte i crono di Pietrosella-Albitreccia (km 31,20) e Plage du Liamone-Sarrola Carcopino (km 29,12) senza fare assistenza a metà giornata, cambieranno infatti solo le gomme a Porticcio dopo le prime due prove. In serata poi, dopo aver effettuato 159 km di trasferimento, i concorrenti arriveranno alle ore 20.20 al parco assistenza di Bastia.

La seconda tappa (Bastia-Bastia) in programma sabato prevede ancora 4 crono per un totale di 131,96 km cronometrati, distribuiti nelle speciali ripetute due volte di La Porta-Valle di Rostino (km 48,71) e Novella-Pietralba (km 17,27), con quest’ultima che andrà in onda in diretta TV alle 16 su FOX Sports. Domenica è in programma la tappa finale (Bastia-Porto Vecchio) di soli 64,20 km cronometrati composta da due prove speciali, quella di Antisanti-Poggio di Nazza, la più lunga della corsa con i suoi km 53,78, e la power stage di Porto Vecchio-Palombaggia (km 10,42) che è identica a quella disputata lo scorso anno e che verrà trasmessa in diretta su FOX Sports alle ore 12. Al via della gara dopo i forfait di Fabio Andolfi (Hyundai i20 R5) e di Mads Ostberg (Ford Fiesta Wrc) saranno 81 equipaggi, con 11 Wrc Plus (3 Ford, 3 Citroen, 3 Hyundai e 2 Toyota) e 14 piloti in gara nel Wrc 2, dove i favoriti sono Andreas Mikkelsen (Skoda Fabia R5) ed Eric Camilli (Ford Fiesta R5), con Jan Kopecky (Skoda) Bryan Bouffier (Ford) e l’idolo locale Pierre-Louis Loubet (sulla Fiesta R5 della MSport) in veste di outsider.

Gli appuntamenti su FOX Sports

Sabato 8 aprile ore 20.30 Stage 1

Domenica 9 aprile ore 12.00 Power Stage

I protagonisti: i piloti e le squadre

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.