MotoGP, i piloti volano in Argentina: il programma del weekend

Dopo la vittoria di Vinales in Qatar, è tempo di spostarsi in Sudamerica: il circuito di Termas de Rio Hondo ospiterà per la quarta volta un Gran Premio di MotoGP.

MotoGP, Rossi e Vinales

63 condivisioni 0 commenti

di

Share

Archiviata la prima tappa del mondiale di MotoGP, si vola in Sudamerica per il Gran Premio d'Argentina. Atterraggio nella giornata odierna, poi conferenza stampa e prime prove libere. Solito programma, stessa adrenalina. Con Rossi e Dovizioso che vorranno prendersi la rivincita su Vinales.

È iniziata nel migliore dei modi l'esperienza in sella alla Yamaha per lo spagnolo, che a Losail ha messo tutti in fila. Compreso il campione del mondo in carica, Marquez: la scelta sbagliata dalle gomme ha condizionato la gara di Marc.

Sulla pista di Termas de Rio Hondo - la più giovane della MotoGP - il pilota della Honda proverà a vincere per la terza volta in quattro anni. In Argentina infatti si corre dal 2014: due i successi di Marquez, uno per Valentino Rossi. Nella gara del 2015, che diede il via alla battaglia senza esclusione di colpi tra il Dottore e il 5 volte iridato.

MotoGP, il Gran Premio d'Argentina

Tra presente e passato. Il circuito di Termas de Rio Hondo prende il nome dalla cittadina poco distante. È una pista veloce e tecnica al tempo stesso, molto piacevole per i piloti. La stabilità in percorrenza sarà fondamentale: ecco su cosa punteranno maggiormente le scuderie. A cominciare dalla Yamaha, che si è dimostrata la moto da battere in Qatar. Due piloti sul podio, senza dimenticare lo scivolone di Zarco (Team Tech3).

Nonostante tutto, però, il pilota da battere è ancora lui. Marc Marquez, che arriva favorito anche in Argentina. Su questo tracciato nessuno ha più vittorie in MotoGP dello spagnolo, che ha confermato di avere un feeling particolare con l'asfalto sudamericano:

Il tracciato mi piace e sono sempre riuscito ad esprimermi bene. Un fattore importante da tenere in considerazione sarà la durata delle gomme che normalmente è poca. L'obiettivo è il podio.

Qualche punto interrogativo in più per la Ducati. Lorenzo dovrà rimediare alla delusione per l'11esimo posto rimediato a Losail, mentre Dovizioso cercherà di ripetersi. La casa di Borgo Panigale venderà cara la pelle anche lontano dall'Europa.

Orari e programma

VENERDÌ 7 APRILE

ore 14.00-14.40 – Moto3, Prove libere 1, diretta

ore 14.55-15.40 – MotoGP, Prove libere 1, diretta

ore 15.55-16.40 – Moto2, Prove libere 1, diretta

ore 18.10-18.50 – Moto3, Prove libere 2, diretta

ore 19.05-19.50- MotoGP, Prove libere 2, diretta

ore 20.05-20.50 – Moto2, Prove libere 2, diretta

SABATO 8 APRILE

ore 14.00-14.40 – Moto3, Prove libere 3, diretta

ore 14.55-15.40 – MotoGP, Prove libere 3, diretta

ore 15.55-16.40 – Moto2, Prove libere 3, diretta

ore 17.35-18.15 – Moto3, Qualifiche, diretta

ore 18.30-19.00 – MotoGP, Prove libere 4, diretta

ore 19.10-19.25 – MotoGP, Qualifica 1, diretta

ore 19.35-19.50 – MotoGP, Qualifica 2, diretta

ore 20.05-20.50 – Moto2, Qualifiche, diretta

DOMENICA 9 APRILE

ore 14.40-15.00 – Moto3, Warm Up, diretta

ore 15.10-15.30 – Moto2, Warm Up, diretta

ore 15.40-16.00 – MotoGP, Warm Up, diretta

ore 18.00, Moto3 – Gara, diretta

ore 19.20, Moto2 – Gara, diretta

ore 21.00, MotoGP – Gara, diretta

Vota anche tu!

Anche in Argentina sarà Vinales il pilota da battere?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.