Serie A, Mihajlovic: "Solo due allenatori mi stanno sulle scatole"

Il tecnico serbo ha parlato in conferenza stampa dopo il 2-2 tra Torino e Udinese: "Con Delneri ho chiarito, mi ha chiesto scusa. Lui non mi sta sulle scatole".

570 condivisioni 0 commenti

Share

È stato un lunch match scoppiettante quello della 30esima giornata di Serie A tra Torino e Udinese. I friulani sono andati in vantaggio di due gol con il bolide di Jankto e il tocco a porta vuota di Perica (ha "rubato" il gol al compagno Zapata), i granata hanno fissato il risultato sul 2-2 con Moretti e il solito Belotti. In linea con la partita, anche le conferenze stampa non hanno deluso. In particolare quella di Sinisa Mihajlovic ha attirato l'attenzione. 

Alla vigilia della gara Delneri aveva parlato di un Torino "senza obiettivi", Mihajlovic non l'aveva presa affatto bene. Ma i due si sono chiariti e il serbo ci ha tenuto a farlo sapere: 

Ha capito che ha sbagliato e mi ha chiesto scusa. Io lo rispetto molto, è in Italia da molti anni e lo rispetto come tutti i miei colleghi. Anzi, due che mi stanno sulle scatole ci sono, ma Delneri non è tra questi. Chi sono? Loro lo sanno (ride, ndr). Purtroppo non riesco a nascondere quello che penso. Se uno mi sta sulle scatole glielo faccio capire, sono fatto così. 

Qual è la maglia più bella della storia del calcio?

Vota

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.