Liga, prove di fuga per il Real Madrid: 3-0 all'Alaves

La squadra di Zidane vince in casa contro un generoso Alaves che crolla soltanto nel finale. Blancos momentaneamente a +5 sul Barcellona.

830 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il Real Madrid inizia al meglio un mese di aprile che si annuncia decisivo (ci sono i quarti di Champions League e il Clasico con il Barcellona) battendo in casa un ottimo Alaves per 3-0. Il risultato non inganni, è stata una vittoria sofferta per la squadra di Zidane. Come al solito gli uomini di Mauricio Pellegrino giocano una partita solida facendo tremare i Blancos in più di un'occasione. Il match si sblocca con un bellissimo gol di Benzema, prima che Isco e Nacho la chiudano a pochi minuti dal termine. Sono tre punti fondamentali per le merengues, che in attesa della sfida del Barcellona a Granada si portano in vetta a +5 (con una partita da recuperare) sugli stessi catalani. 

La cronaca di Real Madrid vs Alaves

L'inizio di gara è assolutamente equilibrato, l'Alaves non ha alcun timore reverenziale (parliamo di una squadra che ha vinto al Camp Nou) e dà del filo da torcere al Real Madrid con organizzazione e aggressività. I Blancos però alla mezz'ora vannao avanti: Benzema serve Carvajal che dalla destra la mette in mezzo proprio per il francese, bravissimo con il sinistro a battere Pacheco e a fare 1-0. A pochi secondi dal termine della prima frazione di gioco sfiora il gol Bale con un sinistro insidioso che termina a lato di poco. 

La ripresa

Il primo rischio della ripresa lo corre il Real Madrid. La conclusione di Theo Hernandez viene deviata da Deyverson e per poco non beffa Kiko Casilla. Poco dopo ancora Alaves vicino al gol con un tiro al volo pericolosissimo di Mendez, finito di pochissimo a lato. Al 70' un colpo di testa di Manu Garcia rischia di sorprendere il portiere avversario. Il Real Madrid nella seconda parte della ripresa gestisce, trovando anche il gol che chiude la partita all'85' grazie ad un super Isco: Cristiano Ronaldo è bravo a trovare il taglio dell'ex Malaga che con il destro la mette sotto la traversa fulminando Pacheco. Pochi istanti dopo arriva anche il 3-0 firmato Nacho, più lesto di tutti a metterla dentro in ribattuta dopo la traversa di Bale su punizione.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.