Eredivisie, il Klassieker è dell'Ajax: Feyenoord battuto 2-1

La sfida al vertice premia i lancieri, che la vincono in meno di 40 minuti. Punizione clamorosa di Schøne, raddoppio di Neres. Inutile il gol di Kramer.

661 condivisioni 0 commenti

di

Share

Il pomeriggio di Eredivisie si concentra sul Klassieker. All'Amsterdam ArenA, l'Ajax batte 2-1 il Feyenoord e si porta a 3 punti dalla vetta, con altre 6 partite ancora da giocare. I gol di Schøne e Neres nel primo tempo valgono il successo, non basta il gol di Kramer a tempo scaduto.

Ajax show in poco più di mezz'ora

L'occasione di ridurre il distacco ad appena 3 punti fa gola ai lancieri, al punto da mettere in crisi la capolista nel giro di pochi secondi. Passano 50 secondi e Lasse Schøne sistema il pallone a circa 30 metri dalla porta avversaria. Il centrocampista danese lascia partire la classica maledetta, che scheggia la traversa prima di insaccarsi alle spalle di Jones. Il Feyenoord è stordito e Van Bronckhorst deve anche fare i conti con gli infortuni: Jørgensen lo abbandona dopo 10 minuti, dentro Kramer.

L'inerzia non cambia, anzi l'Ajax alza nuovamente i ritmi a caccia del raddoppio. Kluivert mira l'angolo da posizione defilata, ma la difesa respinge in extremis. Ci prova anche Traoré dal limite, ma non inquadra lo specchio. Per il 2-0 basta attendere il 36': Ziyech riceve sul vertice dell'area, cross basso sul secondo palo e tocco in corsa di Neres. È il gol che taglia le gambe agli ospiti, che si trascinano a fatica all'intervallo.

Il Feyenoord reagisce troppo tardi

La ripresa comincia con i padroni di casa in completo controllo del match. Ziyech è sempre il più pericoloso dell'Ajax, sia con le folate sulla sinistra sia con un tiro dal limite che sfiora il palo. Van Bronckhorst prova a cambiare qualcosa, ma nemmeno l'ingresso di Tapia al posto di Karsdorp scuote la squadra. Traoré ha la chance del tris a pochi passi da Jones, che viene graziato con un tiro ravvicinato poco convinto. I lancieri amministrano, ma l'ultimo sussulto del Feyenoord la riapre: Kramer gestisce palla al limite dell'area, piazza il destro all'angolino basso e batte Onana. Di tempo, però, non ce n'è più.

Per l'Ajax è la quinta vittoria casalinga consecutiva, che assume un sapore ancor più dolce: battuti i rivali storici, che adesso hanno solo 3 punti in più. Il Feyenoord perde colpi in trasferta: secondo KO nelle ultime tre sfide lontano dal de Kuip, dopo quello nel derby con lo Sparta.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.