Liga, Malaga vs Atletico Madrid 0-2: Koke e Filipe Luis, Simeone sorride

Partita sottotono dei Colchoneros, che vincono con il minimo sforzo. Sorride il Cholo a fine partita: terzo posto in attesa del Siviglia.

451 condivisioni 0 commenti

di

Share

Partita imperfetta ma giocate efficaci. Ecco come l'Atletico Madrid espugna La Rosaleda contro un Malaga in crisi. Bastano i gol di Keko e Filipe Luis per essere terzi in attesa del match tra Siviglia e Sporting Gijon. Vittoria fondamentale, la quarta consecutiva. Grande prestazione di Fernando Torres. Entrambi gli assist vincenti sono a firma del Nino.

Atletico Madrid, vantaggio con il minimo sforzo

Il primo squillo del match è dell’Atletico Madrid con Koke: Kameni para senza problemi. Il Malaga cerca di reagire tenendo pure bene il campo, con gli ospiti invece, che fanno fatica a manovrare. Le occasioni però sono sempre per i Colchoneros: Saul ci prova di testa, il numero 1 del Malaga para ancora. Ma non può nulla al 26’, quando Fernando Torres serve Koke che fa l’1-0. Vantaggio forse immeritato visto il poco gioco, ma questo è il calcio. Sul finale ci prova invece Keko, di fino con il tacco. Oblak c’è e para il primo pallone della serata. Meglio il Malaga, ma è l’Atletico Madrid a chiudere il primo tempo in vantaggio.

Partita chiusa

La squadra di Miguel Gonzalez vuole colpire subito: Sandro su punizione ci prova, Oblak in uscita bassa blocca. Ritmi blandi a La Roselada, fino al 74’: primo squillo di Griezmann, impalpabile fino a quel momento, con un destro largo. E pochi istanti più tardi, ecco però il raddoppio dei Colchoneros con Filipe Luis. Assist sempre di Fernando Torres, tocco sotto del brasiliano davanti a Kameni e 2-0. Buio pesto per il Malaga, che gioca sì bene, ma non la butta dentro. Match chiuso, da registrare un destro ancora di Sandro e un colpo di testa sballato di Llorente. Ma solo perché gli uomini del Cholo Simeone mollano un po' la presa. Non succede più nulla: ecco i 3 punti, importantissimi in chiave Champions League per un finale di Liga emozionante.

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.