Paolo Cannavaro: "Higuain via da Napoli come un ladro"

Il difensore del Sassuolo, nonché ex giocatore e tifoso del Napoli, torna sul trasferimento del Pipita: "Ci può stare l'addio, ma doveva metterci la faccia".

Higuain

246 condivisioni 1 commento 5 stelle

Share

Come se il clima non fosse già infuocato di suo. A due giorni da Napoli v Juventus, alias la partita del ritorno al San Paolo di Gonzalo Higuain, Paolo Cannavaro ha detto la sua sull'addio del Pipita alla maglia azzurra. Lo ha fatto nel corso di un'intervista rilasciata al Corriere della Sera: 

Higuain se n'è andato via come un ladro, è inaccettabile. 

Così ha sentenziato il difensore del Sassuolo, ex giocatore e grande tifoso del Napoli.  

L'addio ci può stare - ha continuato Cannavaro - non giudico le scelte degli altri. Ma doveva metterci la faccia, dire alla piazza che si sarebbe trasferito a Torino. Invece Higuain è andato via come un ladro. 

Benzina sul fuoco. Ma non saranno certo le parole di Cannavro jr a incidere sull'accoglienza del San Paolo. Che ospiterà la Juventus sia domenica 2 aprile per la 30esima giornata di Serie A, sia mercoledì 5 aprile per la semifinale di ritorno di Coppa Italia (all'andata finì 3-1 per i bianconeri). 

Io non lo fischierei, lo tratterei come un qualsiasi giocatore avversario. A noi di lui deve importare poco, bisogna pensare solo a battere la Juventus.

Qual è la maglia più bella della storia del calcio?

Vota

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.