WWE SmackDown - Orton avvisa Wyatt: "Wrestlemania sarà la tua fine"

The Viper avverte il suo ex mentore, che intanto mette ko Luke Harper. Sorpresa nel match per il titolo femminile: c'è pure Naomi! E John Cena mette in fuga The Miz.

Randy Orton avverte Wyatt per Wrestlemania 33

85 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dopo la puntata di WWE Raw prima di Wrestlemania 33, è il momento di quella di WWE SmackDown, che conclude così il percorso dei due roster principali del mondo del wrestling targato Vince McMahon a pochi giorni dallo Showcase of The Immortals del prossimo 2 aprile a Orlando.

Questa puntata del roster blu del wrestling va in scena nel Richmond Coliseum di Richmond, in Virginia e come sempre sarà raccontata da FOX Sports nella rubrica settimanale WWE-ek SmackDown.

Si alza il sipario e sul ring arriva il GM di WWE SmackDown, Daniel Bryan. il General Manager è pronto per introdurre il Commissioner Shane McMahon e il suo sfidante a Wrestlemania 33, AJ Styles. Ad attenderli ci sono un tavolo, due sedie, una penna e un contratto...

WWE SmackDown

Il primo ad arrivare è Shane, a seguire lo raggiunge AJ Styles. Il microfono lo prende subito il Commissioner di WWE SmackDown, che parla di come il suo prossimo avversario a Wrestlemania 33 sia cambiato nel corso degli ultimi tempi, probabilmente per via del suo ego.

La replica arrogante di AJ Styles - che fondamentalmente dice di essere meglio dei precedenti sfidanti di Shane, quind Kurt Angle, Shawn Michaels, Steve Austin, The Rock e Undertaker - non fa che confermare l'accusa.

Poi, The Phenomenal, ricorda a Shane McMahon che non si tratta di un match in cui potrà scappare e non avrà scampo. Nonostante tutto, su invito di Daniel Bryan, Shane porge la mano in segno di rispetto verso AJ Styles, che di tutta risposta volta le spalle e se ne va.

Carmella VS Becky Lynch

Questo almeno doveva essere il match iniziale, che parte anche regolarmente ma in men che non si dica si trasforma in una rissa generale, che coinvolge pure Mickie James e Alexa Bliss, presenti entrambe al tavolo di commento. Così, dopo l'invasione campo delle spettatrici, l'incontro viene trasformato in un Tag Team Women Match.

Da una parte ci sono Alexa Bliss e Carmella, Mickie James e Becky Lynch dall'altra. Durante questo nuovo incontro, dagli spogliatoi esce anche Natalya, che decide di unirsi alla festa.

Da una sua distrazione e da uno sgambetto di Ellsworth, nasce il roll-up di Carmella su Becky che decide il match. Ma non è ancora finita, perché dagli spogliatoi spunta Naomi, completamente ristabilita dall'infortunio. L'ex campionessa mette tutte ko e annuncia la sua partecipazione a Wrestlemania 33.

The Miz & Marise's Talk

Continuano le esilaranti imitazioni di The Miz e Marise, che si divertono a prendere in giro John Cena, Daniel Bryan e le Bellas. Stavolta però, mentre fanno i simpatici sul ring, ecco che arrivano John Cena e Nikki Bella, che si dicono divertiti, ma mostrano le contraddizioni di quella parodia.

Poi John Cena si toglie la maglietta così come aveva fatto The Miz nel video e lo invita a colpirlo. Sembra che Miz voglia farlo davvero, ma poi si volta e abbandona il ring, facendo finta di volerci tornare.

Mentre i due se ne vanno, il microfono lo prende Nikki e li avverte che a Wrestlemania 33 non potranno scappare e saranno presi entrambi a calci nel fondoschiena da lei e John Cena. Con un bacio della coppia, si passa così al prossimo incontro.

Heath Sleater, Rhyno, American Alpha & Mojo Rawley VS Dolph Ziggler, Breezango & The Usos. 

Incontro molto complicato da gestire per l'arbitro, con due schieramenti di 5 persone ciascuno con alcuni partecipanti della prossima Andre The Giant Memorial Battle Royal che ci sarà a Wrestlemania 33. Ad avere la meglio, dopo innumerevoli interruzioni e comportamenti scorretti, è la squadra di Mojo Rawley, che esegue il Broski Elbow su Breeze prendendosi la vittoria.

Bray Wyatt VS Luke Harper

Siamo arrivati al main event della puntata, la sfida tra ex compagni: da una parte il campione WWE Bray Wyatt, dall'altra il suo ex adepto, Luke Harper, per la prima volta di fronte al suo maestro. L'incontro viene gestito abbastanza serenamente dal detentore della cintura più importante di WWE SmackDown, anche se Luke Harper riesce ogni tanto a prendere il sopravvento.

A un certo punto prova anche a eseguire la Sister Abigail, ma il suo tentativo è vano. Quella vera la mette a segno proprio Wyatt ed è la mossa decisiva per prendersi la vittoria.

Subito dopo, però, sul Titantron appare la faccia di Randy Orton, in una clip che mostra il momento in cui bruciò la capanna dove giacevano i resti di Abigail. E il suo messaggio è cristallino: Wrestlemania 33 segnerà la fine del regno di Bray Wyatt e di Sister Abigail.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.